counter

Ancona: distrugge distributori automatici per pochi spicci, il proprietario lo pizzica sul suo smartphone

Carabinieri 1' di lettura 07/01/2016 - Controlla lo smartphone e teme subito il peggio. Sullo schermo vengono proiettate le immagini dee videocamere del suo negozio di via Elia adibito all’erogazione di bevande e generi alimentari mediante distributori automatici. Si intravedeva una figura intenta a danneggiare uno degli apparecchi nella serata dell’Epifania.

Il titolare non si fa prendere dal panico e compone il 112. Sul posto si porta immediatamente una pattuglia del Norm che riesce a pizzicare il vandalo ancora all’interno dell’area self. Si tratta di M.S., 42enne già noto alle Forze dell’Ordine.

Avrebbe nascosto in tasca, stringendole ancora nelle mani insanguinate per i tagli dovuti alla rottura delle teche dei distributori, diverse monete, per un ammontare di circa 10 euro. Per questo motivo il malvivente è stato deferito in stato di libertà.


   

di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 07-01-2016 alle 14:10 sul giornale del 08 gennaio 2016 - 626 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ladro, smartphone, vandalo, carabinieri ancona, articolo, Enrico Fede, distributori automatici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/asgi





logoEV
logoEV