counter

Ancona: sgraffigna il portafoglio vuoto di un'anziana al Bingo e finisce nei guai

Polizia generico 1' di lettura 31/12/2015 - Mentre al Bingo vengono estratti i numeri, una 48enne anconetana pensa ad estrarre qualcos’altro. Con l’attenzione di presenti concentrata sulle cartelle, martedì sera la sua mano sfila il portafoglio ad una giocatrice anconetana 86enne per poi fuggire dal locale, nascondendo il maltolto sotto il proprio giaccone.

La nonnina si accorge subito del furto e si sbriga a chiamare la Polizia. Il portafogli era privo di denaro, ma ricco di documenti personali.

I vigilanti, in attesa degli agenti, visionano le telecamere di sorveglianza per poter indicare la ladra. Quest’ultima, raggiunta dai poliziotti e messa alle strette è costretta ad ammettere le proprie responsabilità e ad indicare il luogo in cui aveva gettato il portafoglio: un’alta fioriera posta all’ingresso del locale. Grande la soddisfazione dell’anziana giocatrice nel vedersi riconsegnare il maltolto in così breve tempo.

Somma delusione invece per la criminale, che, pur senza essere riuscita a portare via nulla e fino a quel momento incensurata, è stata denunciata per il reato di furto con destrezza.


   

di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-12-2015 alle 16:27 sul giornale del 02 gennaio 2016 - 1112 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, anziana, portafoglio, bingo, ladra, Volanti della Questura di Ancona, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ar8p





logoEV
logoEV