IN EVIDENZA



5 marzo 2016

...

Una telefonata anonima nel pomeriggio. Le sirene dell'ambulanza e dei Carabinieri che spaventano il Piano San Lazzaro. In Piazza d'Armi c'è un morto. Il suo corpo è stato ritrovato verso le 15.00 all'interno degli spogliatoi abbandonati dell'ex campo sportivo di Piazza d'Armi, nella parte a ridosso dell'incrocio tra via Torresi e via della Montagnola.


















...

Alla presenza dell’assessore regionale alla Formazione, Loretta Bravi si è svolto oggi l’ultimo appuntamento del ciclo di incontri dedicati al Progetto Eureka, promosso dalla Regione Marche, grazie al contributo del Fondo sociale europeo, che istituisce percorsi di dottorato in collaborazione tra le Università marchigiane e le imprese del territorio regionale.



...

“Guardare al passato, perché è dal passato che possiamo trarre lezioni per il presente, e forti di queste conoscenze aprirsi al futuro”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo, intervenendo venerdì pomeriggio, a Palazzo delle Marche, al convegno “La memoria storica, risorsa preziosa per la democrazia”.


...

Tutto pronto ad Ancona per i Campionati Italiani Assoluti Indoor, edizione numero 47. Un weekend tricolore in cui il capoluogo marchigiano assegnerà in tutto 26 titoli nazionali, di cui 11 già nella prima giornata di domani.


...

“E' stato un passaggio che ritengo molto importante perché siamo riusciti a predisporre un testo perfezionato e aggiornato, alla luce di un recente decreto ministeriale, e condiviso da più commissari”. Parole di soddisfazione da parte del presidente della Commissione Sanità, Fabrizio Volpini (Pd), dopo l'esame del testo della mozione sugli “Indirizzi procedurali e organizzativi per l'uso terapeutico dei prodotti o derivati della cannabis”.


...

Non solo un showroom del mobile a Nuova Delhi, ma un progetto complessivo per promuovere le Marche nelle nove più grandi città indiane, dove risiede il 50 per cento della classe media del Paese: quella con un redito equiparabile o superiore agli standard europei. In collaborazione con i principali media locali verranno anche realizzati dodici eventi per presentare il sistema Marche sul mercato indiano.



4 marzo 2016


...

E’ nato il coordinamento regionale delle associazioni “Vota SI per fermare le trivelle”. Lavorerà per invitare i cittadini a partecipare al referendum del 17 aprile contro le trivellazioni in mare e votare SI per abrogare la norma (introdotta con l’ultima legge di stabilità) che permette alle attuali concessioni di estrazione e di ricerca di petrolio e gas entro le 12 miglia dalla costa di non avere più scadenze.


...

La polizia antidroga di Ancona , in due operazioni tra Osimo e Polverigi, ha sequestrato 160 grammi complessivi di cocaina e arrestato due persone. Nel primo servizio, dopo un pedinamento culminato in una perquisizione personale e domiciliare, è stato arrestato in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti M.G.,m 29enne operaio osimano trovato in possesso di 5 involucri contenenti 120 grammi di cocaina e di un bilancino di precisione.




...

“Siamo passati dall’allarme sui rischi potenziali di infiltrazioni mafiose al riconoscimento di un loro rapido consolidamento nelle Marche. La relazione annuale della Direzione nazionale antimafia presenta una foto del livello di infiltrazioni mafiose come stabile presenza in gran parte del centro-nord Italia. Mi chiedo quali altri riscontri bisogna attendere perché il ministro Alfano si decida a riferire in Parlamento sulle misure di contrasto a questo fenomeno”.







...

Presentata nei giorni scorsi dal capogruppo regionale di Fratelli d'Italia Elena Leonardi la mozione a tutela del presidio di guardia medica di Portorecanati avente ad oggetto " Guardia Medica di Porto Recanati. Mantenimento di questo importante presidio nell'arco dell'anno e non solo nel periodo estivo. Modifica Determina Direttore Generale Asur n. 915 del 24.12.2015".


...

Un'occasione per riflettere sui diritti delle donne. Per ricordare le conquiste sociali, politiche ed economiche, ma anche per non dimenticare le violenze e le discriminazioni subite in tutto il mondo. In questo senso sono pensate le iniziative promosse dalla Commissione regionale Pari opportunità e dall'Assemblea legislativa per l'8 marzo, “Giornata della donna”.