counter

Ancona: ladri con mazze e pompa idraulica in uno scantinato del centro, messi in fuga dalla Polizia

1' di lettura 30/12/2015 - Avevano studiato tutto. E progettavano un furto da manuale alcuni emuli della banda del buco. Non si è trattato di vandali, questa volta, ma di ladri in piena regola.

Nel pomeriggio di martedì, i rumori provenienti da uno scantinato del centro hanno messo in allerta i residenti, che hanno immediatamente contattato il 113. Sul posto sono intervenuti gli uomini delle Volanti che, una volta scesi sotto le caldaie, si sono fatti strada con le torce sotto i locali de motore dell’ascensore.

Benché non ci fosse traccia di anima viva, a terra, di fronte ad un buco di circa 30 cm nella parete restavano una mazza da muratore, una mazza gommata, uno scalpello tipo piede di porco ed una pompa idraulica. Il piede di porco sarebbe stato necessario a scardinare la porta di ingresso del magazzino del negozio di computer o della gioielleria confinanti, mentre la pressa idraulica - con spinta fino a 10 tonnellate - e la mazza gommata da 4 chilogrammi - necessaria per attutire i colpi – sarebbero servite per creare un’apertura larga e profonda, attraverso la quale i malviventi sarebbero potuti passare e scappare con il bottino.

L’arrivo della Polizia li ha però messi in fuga. Poco dopo è sopraggiunta anche la Squadra Mobile, i cui agenti in borghese hanno effettuato un servizio di osservazione fino alla tarda mattinata. Sequestrato tutti il materiale rinvenuto. Proseguono le indagini per scovare i criminali.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 







Questo è un articolo pubblicato il 30-12-2015 alle 16:28 sul giornale del 31 dicembre 2015 - 1570 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, ladri, Gioielleria, articolo, Enrico Fede, banda del buco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ar6J





logoEV
logoEV