counter

Ancona: con 12 ovuli di cocaina purissima al Piano, due arresti a Santo Stefano

Ovuli di Cocaina 2' di lettura 27/12/2015 - Non si fermano nemmeno il giorno di Natale gli spacciatori. Nella sera del 25 i poliziotti della sezione Narcotici della Mobile tengono sotto sorveglianza un appartamento di via Marchetti – tra stazione e Piano San Lazzaro – dove sospettano possa presentarsi un ovulatore, ossia un corriere che trasporta cocaina purissima in ovuli, ingeriti in patria ed evacuati una volta giunto in Italia.

Questi ovuli solitamente contengono cocaina purissima, che frutta notevoli guadagni ai trafficanti. Ma sono anche pericolosissimi per i trasportatori, che potrebbero morire tra spasmi indicibili se i succhi gastrici riuscissero a romperli.

Santo Stefano, ore 10.00 circa. Gli agenti appostati notano due sudamericani che, da dietro una tenda, con fare furtivo controllano la strada sottostante come se aspettassero qualcuno. Cinque poliziotti fanno irruzione nell’appartamento del civico 7 e trovano i due intenti ad aprire dodici ovuli sul tavolo della cucina per poterli addizionare ad una sostanza da taglio biancastra in modo da massimizzare il profitto. Terrorizzati da quel dispiegamento di forze, i due provano a disfarsi della coca, ma i poliziotti, più svelti, li immobilizzano prima che riuscissero a gettarla nel water e li traggono in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, in concorso. La cocaina, per un totale di 150 g, che, una volta tagliata ed immessa sul mercato, al dettaglio avrebbe fruttato trecento dosi per circa venticinquemila euro, è stata sequestrata. Un altro successo dopo l’operazione dell’ antivigilia di Natale in cui era stato denunciato un 18enne di Pietralacroce sospettato di spacciare fumo ai giovanissimi che frequentano i giardinetti di viale Michelangelo.

Su disposizione del Pm Pucilli sono stati richiusi nelle celle di sicurezza della Questura, in attesa del processo fissato per la mattinata di lunedì 28 dicembre. Si tratta clandestini, e dunque parallelamente al processo sono state avviate le pratiche per l’espulsione dal territorio nazionale. Il corriere è un 28enne dominicano con passaporto spagnolo, Pedro Pineda Figuereo. L’altro, Daniel Sanchez Figuereo è un 29enne. Sono in corso gli accertamenti per ricostruire a ritroso il viaggio dell’ovulatore, proveniente sicuramente dalla Spagna. Con questa operazione la Squadra Mobile ritiene di aver assestato un duro colpo agli spacciatori al dettaglio ed ai loro grossisti, tra cui certamente si colloca il dominicano dimorante al Piano, e i suoi vertici confermano un impegno a contrastare il fenomeno anche nella notte di Capodanno.

Intanto il 25 dicembre la Squadra Volanti trascorre il Natale con i bambini del Salesi e le loro famiglie, portando doni e sorrisi.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 







Questo è un articolo pubblicato il 27-12-2015 alle 10:39 sul giornale del 28 dicembre 2015 - 452 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, natale, cocaina, Piano San Lazzaro, santo stefano, ovuli cocaina, ovuli, squadra mobile di ancona, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ar1m





logoEV
logoEV