counter

Ospedale di comunità di Tolentino, Ceriscioli incontra sindaco e presidente del Consiglio comunale

Ceriscioli neo insediato in consiglio 2' di lettura 16/12/2015 - Il presidente della Regione, Luca Ceriscioli, ha incontrato mercoledì mattina il sindaco e il presidente del Consiglio comunale di Tolentino per affrontare il tema della trasformazione in ospedale di comunità dell’attuale presidio presente sul territorio, che dovrà avvenire entro il 31 dicembre 2015.

Ceriscioli ha presentato agli amministratori locali la nuova impostazione che, mantenendo ferme le cifre del budget, può restituire centralità alle scelte dei Comuni e dei sindaci, consentendo di calibrare il tipo di servizio in base alle effettive necessità del territorio. In concreto per Tolentino si prevede la presenza delle attività specialistiche di dermatologia compreso il trattamento delle ferite difficili, psichiatria, cardiologia, otorino, pediatria, diagnostica per immagini, nefrologia e dialisi, analgesia e terapia del dolore, chirurgia, oculistica, medicina, ostetricia e ginecologia, fisiatria, urologia, oncologia con la possibilità di continuare a praticare chemioterapie di tipo ambulatoriale all’interno della struttura, chirurgia ambulatoriale in sostituzione della day surgery.

Si prevede, inoltre, la presenza del mezzo di soccorso avanzato h24, che assicura gli interventi di emergenza urgenza territoriale e partecipa alle prestazioni di primo intervento e l’integrazione di cure primarie con ambulatori di medici di medicina generale, con i cui rappresentanti (Fimg) la Regione ha firmato un accordo la scorsa settimana.

È stata infine presentata dal Comune di Tolentino una proposta, di cui la Regione si è riservata di valutare la fattibilità. Tale proposta riguarda in particolare la possibilità di sostituire l’ambulanza jolly con ambulanze infermieristiche (medicalizzabili al bisogno) che possano garantire copertura territoriale e prestazioni di codici bianchi e verdi durante la notte nei punti di primo intervento. È stata inoltre richiesta la copertura dei turni di diagnostica per immagine anche durante l’estate, nonché la possibilità di prevedere, a Tolentino, un centro specializzato per le patologie legate ai disturbi alimentari.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2015 alle 16:59 sul giornale del 17 dicembre 2015 - 986 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/arHc





logoEV
logoEV