Inchiesta sulle spese dei gruppi consiliari, la Corte dei Conti ha prosciolto l’assessore Sciapichetti

corte dei conti 1' di lettura 15/12/2015 - La Corte dei Conti ha prosciolto l’assessore Angelo Sciapichetti dalle accuse sollevate nell’ambito dell’inchiesta sulle spese dei gruppi consiliari. Ne dà notizia l’Assessore.

“Su questa vicenda – afferma Sciapichetti - ho avuto sempre due certezze, una dipendente dall’altra: fiducia nella magistratura e certezza di aver operato nel pieno rispetto delle leggi e di non aver commesso nulla di illecito.

La notizia del mio proscioglimento da parte della Corte dei Conti nell’ambito dell’inchiesta per accertare eventuali danni erariali nella gestione dei fondi assegnati ai gruppi consiliari le consolida entrambe e restituisce, almeno in parte, serenità al sottoscritto, alla mia famiglia e ai miei amici.

Adesso, per ciò che concerne l’inchiesta della Procura, auspico che si faccia al più presto chiarezza in via definitiva nel più breve tempo possibile perché i cittadini debbono essere certi che chi amministra la cosa pubblica, lo fa da persona per bene, nell’assoluta correttezza e al servizio del bene comune”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2015 alle 17:04 sul giornale del 16 dicembre 2015 - 588 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, corte dei conti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arEY