counter

Castelfidardo: nigeriano 25enne trovato morto in casa di un amico. Forse è stato il monossido di carbonio

Carabinieri 1' di lettura 02/12/2015 - Trovato morto in casa nell'appartamento di un amico in via Diaz dove era residente da qualche tempo. Il fatto nella serata di lunedì ha coinvolto il 25enne Odigie Kingston, nigeriano. A dare l'allarme proprio la persona che lo ospitava, attorno alle 21,00. All'arrivo del 118 purtroppo non c'era niente da fare.

Sul posto anche i carabinieri di Osimo che cercheranno di far luce sulle cause della morte. La Procura ha già dato mandato per la ricognizione cadaverica. Sembrerebbe scartata l'ipotesi di omicidio e forse anche quella dell'assunzione di sostanze, più probabile invece l'avvelenamento da monossido di carbonio, visto che in casa sembra sia stato acceso un barbecue lasciando le finestre chiuse.






Questo è un articolo pubblicato il 02-12-2015 alle 11:03 sul giornale del 03 dicembre 2015 - 787 letture

In questo articolo si parla di carabinieri, castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aras





logoEV
logoEV