counter

Ancona: Minaccia di impiccarsi sul suo peschereccio

1' di lettura 30/11/2015 - Cinque ore di terrore nella domenica del porto. Il comandante del peschereccio "Dargut - An 4064", dopo aver ormeggiato sulla banchina adiacente alla Capitaneria alle prime luci dell'alba, si è legato al collo la corda fissata all'argano di poppa per tirare le reti, minacciando di impiccarsi.

Immediato l'intervento del personale di Guardia Costiera, che per dissuaderlo ha cercato di scoprire le motivazioni del suo gesto. E' venuto fuori che il 72enne aveva perso la licenza lo scorso venerdì a causa di un'irregolarità al motore. Nel frattempo si sono portati sul posto uomini della Polizia, del 118 e dei vigili del fuoco. Alla fine, contattando insieme l'Autorità Giudiziaria, è emerso che esistevano una serie di soluzioni tecniche per recuperare il prezioso documento. La conversazione è andata avanti fino alle 11 circa, quando l'uomo si è arreso, scendendo dall'argano. Una volta a terra è stato affidato alle cure del personale sanitario presente.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 30-11-2015 alle 09:08 sul giornale del 01 dicembre 2015 - 780 letture

In questo articolo si parla di cronaca, peschereccio, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aq5q





logoEV
logoEV