counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Spese pazze in Regione: chiesto il rinvio a giudizio per 66 indagati

1' di lettura
1434

Regione Marche
Si è chiusa la prima fase dell'inchiesta sulle presunte spese pazze del consiglio regionale relative al periodo 2008-2012 per 1,2 milioni di euro. La Procura ha chiesto ora il rinvio a giudizio per i 66 indagati, 61 politici e 5 funzionari. L'udienza preliminare è stata fissata per il 18 gennaio prossimo.

Nel lungo elenco di indagati figurano anche due assossori in carica, ex amministratori e lo stesso ex Governatore Gian Mario Spacca. Questo l'elenco degli indagati, un po' di tutti i partiti, per cui è stato chiesto il rinvio a giudizio: Luca Acacia Scarpetti, Francesco Acquaroli, Fabio Badiali,Stefania Benatti, Massimo Binci, Giuliano Brandoni, Ottavio Brini, Raffaele Bucciarelli, Giacomo Bugaro, Gianluca Busilacchi, Valeriano Camela, Giuseppe Canducci, Franco Capponi, Adriano Cardogna, Mirco Carloni, Guido Castelli, Graziella Ciriaci, Francesco Comi, Giancarlo D'Anna, Massimo Di Furia, Antonio D'Isidoro, Sandro Donati, Paolo Eusebi, Andrea Filippini, Elisabetta Foschi, Enzo Giancarli, Sara Giannini, Roberto Giannotti, Paola Giorgi, Dino Latini, Leonardo Lippi, Marco Luchetti, Maura Malaspina, Katia Mammoli, Enzo Marangoni, Luca Marconi, Erminio Marinelli, Francesco Massi Gentiloni Silveri, Almerino Mezzolani, Luigi Minardi, Adriana Mollaroli, Giulio Natali, Rosalba Ortenzi, Fabio Pagnotta, Pietro Enrico Parrucci, Paolo Perazzoli, Paolo Petrini, Giuseppe Pieroni, Moreno Pieroni, Fabio Pistarelli, Cesare Procaccini, Mirco Ricci, Roberto Oscar Ricci, Lidio Rocchi, Franca Romagnoli, Angelo Sciapichetti, Daniele Silvetti, Vittoriano Solazzi, Franco Sordoni, Gian Mario Spacca, Oriano Tiberi, Gino Traversini, Umberto Trenta, Luigi Viventi, Roberto Zaffini, Giovanni Zinni. I reati a vario titolo contestati sono peculato per spese che non sarebbero istituzionali come regali di Natale, cene e pranzi non istituzionali, rimborsi chilometrici taroccati e scontrini non "giustificati".



Regione Marche

Questo è un articolo pubblicato il 27-11-2015 alle 21:18 sul giornale del 28 novembre 2015 - 1434 letture