counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ascoli: la PFIZER ha licenziato due lavoratori. Ugl, 'allibiti da queste “operazioni”'

2' di lettura
1043

ugl generico

La PFIZER di Ascoli Piceno, negli ultimi giorni, ha licenziato due lavoratori, un uomo ed una donna, parità di genere, per provvedimenti disciplinari. Francamente, conoscendo le singole motivazioni, rimaniamo semplicemente allibiti da queste “operazioni” cinicamente disinvolte ed immotivate eseguite dalla PFIZER.

Già in precedenza, PFIZER Ascoli Piceno, aveva licenziato altri due lavoratori, reintegrati dal Giudice del Lavoro, anche lì con motivazioni abnormi. Sicuramente non ha fatto di errori virtù, e continua sconsideratamente per la sua strada.
La UGL, a scanso di equivoci, considera lo stabilimento PFIZER di Ascoli Piceno uno stabilimento di eccellenza; un sito produttivo di grande interesse territoriale, di decisiva importanza per la occupazione nel Piceno.

Proprio per questo, ed in considerazione di buoni rapporti partecipativi all’interno dell’azienda ci resta difficile comprendere il perché di abnormi e disinvolti comportamenti come il licenziamento di due lavoratori; per poi trovarsi, per censura del Giudice a reintegrarli al lavoro perché fatti in contrasto con la legge.

L’immagine PFIZER è di quelle che contano, in Italia, in Europa, nel Mondo; è in atto una prova di fusione PFIZER/ALLERGAN per creare il colosso dei farmaci; un Gruppo di 331 miliardi di dollari.
La UGL ritiene stridente la contraddizione tra l’immagine, anche etica che la PFIZER veicola nel mondo e le piccole miserie gestionali che calpestano elementari diritti e dignità dei lavoratori dello stabilimento di Ascoli Piceno.

La UGL territoriale apprezza e condivide l’impegno consolidativo dello stabilimento di Ascoli Piceno; ma non fa sconti su atteggiamenti invasive e lesivi della dignità umana.
La PFIZER di Ascoli Piceno non può pensare di avere mani libere sui diritti dei lavoratori, tagliando drammaticamente il loro futuro.
La difesa dei diritti, anche di un solo lavoratore, è una battaglia di civiltà umana e sindacale che la UGL intende fare in piena determinazione.




ugl generico

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-10-2015 alle 16:51 sul giornale del 31 ottobre 2015 - 1043 letture