counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Scippi tra Civitanova e Porto Recanati, denunciati un uomo ed una donna

2' di lettura
766

scippo

Scippi in città. I carabinieri della Compagnia di Civitanova, diretta dal capitano Enzo Marinelli, hanno individuato e denunciato la coppia degli scippi.

Nel tardo pomeriggio di domenica, a distanza di pochi minuti uno dall’altro, si sono verificati due scippi a danno di una 68enne di Corridonia e di una 46enne di Potenza Picena. Ad entrambe è stata infatti sottratta, da due persone in sella ad un ciclomotore scuro, risultato rubato il 15 ottobre scorso a Civitanova, la borsa contenente denaro, documenti e telefono cellulare.

I militari, immediatamente allertati, hanno avviato le indagini e le ricerche dei due responsabili, istituendo una serie di posti di blocco e di controllo. Dopo circa un’ora, presso il parcheggio del condominio “River” di Porto Recanati, i carabinieri della locale stazione hanno fermato una Fiat Panda con a bordo due persone, una delle quali indossava un giubbotto identico a quello indossato da uno degli scippatori e descritto dalle vittime. Pertanto i militari hanno approfondito le verifiche e sottoposto l’auto a perquisizione.

Al termine della perquisizione, nel corso della quale hanno rinvenuto le borse ed i documenti delle due donne scippate poco prima a Civitanova, le due persone, un uomo ed una donna, identificate in A.M. 32enne di Civitanova Marche e C.S. 27enne di Montelupone, sono state accompagnate alla stazione dei carabinieri.

All’interno dell’auto, che è stata sottoposta ad un’ulteriore perquisizione, gli investigatori hanno rinvenuto anche la refurtiva di altri 8 scippi, commessi dalla coppia nell’ultimo mese tra Civitanova Marche (3) e Porto Recanati (5).

Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato e, dopo le verifiche, verrà restituito ai legittimi proprietari mentre i due sono stati denunciati per i reati di furto con strappo continuato, ricettazione e per aver violato il foglio di via obbligatorio da Porto Recanati.

Il ciclomotore utilizzato per gli ultimi scippi, ritrovato a Porto Potenza Picena, è stato sequestrato.



scippo

Questo è un articolo pubblicato il 26-10-2015 alle 18:46 sul giornale del 27 ottobre 2015 - 766 letture