counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Il Forum della associazioni familiari Marche interviene sulla mozione sul gender

1' di lettura
704

Teoria gender

Con una lettera inviata a tutti i consiglieri regionali il Forum della associazioni familiari Marche interviene sulla mozione n. 20/2015, che si dovrebbe discutere nel prossimo Consiglio Regionale, che si terrà martedi, 27 ottobre. Tale mozione è relativa alla “presa di posizione della Regione di fronte all’introduzione dell’ideologia gender nelle scuole e delibera di Giunta Regionale n. 78 del 16.02.2015”.

Nella sua missiva il Forum Marche, da sempre sensibile a questo argomento, scrive che "sentiamo che la vera sfida oggi è proprio quella di riportare la riflessione sul genere, dentro un cammino di sensatezza, anziché demonizzare la questione in sé, precludendo la possibilità di un autentico dialogo sull’argomento" e afferma di ritenere "urgente che famiglie, educatori e docenti pongano al centro del loro compito la ricerca sinergica di quali saperi oggi servano come riferimenti per un’educazione affettiva e sessuale rispondente ai veri e profondi bisogni dei nostri giovani".

Il Forum si dice certo che la "Regione Marche farà di tutto affinché nelle scuole di ogni ordine e grado non venga introdotta la 'teoria gender' e ancor prima, che venga rispettato il ruolo prioritario della famiglia nell’educazione all’affettività e alla sessualità" e invita i consiglieri "in quanto Amministratori della nostra Regione, di trovare insieme una sintesi sulla mozione che impegni ciascuno ad attuare quanto sopra esposto e di dare a tutta la Regione un segnale forte di dialogo e d’impegno costruttivi".



Teoria gender

Questo è un articolo pubblicato il 26-10-2015 alle 12:18 sul giornale del 27 ottobre 2015 - 704 letture