counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

La Regione aderisce al documento europeo per la valorizzazione dei sistemi agricoli locali

2' di lettura
635

Agricoltura biologica

La Regione Marche aderisce alla Position Paper “ Promoting European Local food Systems” per la promozione a livello europeo dei sistemi agricoli ed agroalimentari locali, sottoscritto a Bruxelles e presentato oggi ufficialmente ad una rappresentanza della Commissione Europea nel corso di un apposito evento all’Expo di Milano.

“Il documento – spiega la vicepresidente e assessore all’agricoltura e all’alimentazione Anna Casini - è il risultato dei contributi di diverse Regioni e Reti europee (ERRIN, Euromontana, KEN, AREPO, "Città del Bio" e Purple) e mira a promuovere azioni concrete a livello europeo per sostenere e valorizzazione maggiormente il patrimonio agricolo ed il sistema economico agroalimentare europeo in perfetta coerenza con il nostro Piano di Sviluppo Rurale. Con la progressiva apertura dei mercati mondiali, una delle principali sfide globali risiede proprio nella tutela e promozione dei prodotti tipici locali che rappresentano la storia e le tradizioni delle Regioni europee e costituiscono un patrimonio culturale, capace di attrarre turisti, promuovere le comunità locali all’estero, contrastare l’abbandono delle aree rurali e favorire il rilancio economico. Altrettanto importante è poi affrontare l e questioni relative alla protezione dei consumatori e alla tracciabilità dei prodotti. Il consumatore - conclude Casini - ha il diritto di scegliere i prodotti offerti dal mercato, sulla base di informazioni chiare e trasparenti, in relazione alle loro caratteristiche, l'origine e gli eventuali rischi correlati”.

Il position paper si concentra su tre sfide principali relative ai sistemi agro-alimentari locali.

Sistemi agro-alimentari locali e Smart Local System Initiative

Visti i notevoli benefici economici, sociali ed ambientali, si richiede il riconoscimento del ruolo dei sistemi agro-alimentari locali e il rafforzamento delle misure per la promozione e l’esportazione delle eccellenze regionali in tutto il mondo. Si propone, sul modello della “Smart Cities Initiative”, il lancio di una “Smart Local System Initiative”, al fine di supportare micro-imprese, start-up e giovani agricoltori.

Verso una migliore politica europea sulla qualità dei prodotti locali

Si propone di rilanciare il dibattito a livello europeo sulla qualità dei prodotti agro-alimentari, che affronti i temi dell’identificazione delle produzioni locali, della percezione del prodotto da parte del consumatore e dell’accesso ai fondi europei.

Lotta alla contraffazione del mercato agro-alimentare

Tra i fenomeni che maggiormente colpiscono la sicurezza alimentare, la contraffazione del prodotto è particolarmente dannosa sia per il produttore che per il consumatore. Per tale ragione, si chiede di intraprendere una serie di azioni concrete, volte a combattere la contraffazione dei prodotti locali, citate nel documento.



Agricoltura biologica

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2015 alle 20:14 sul giornale del 23 ottobre 2015 - 635 letture