counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Jesi: ladri in azione in centro, nel mirino studio legale. Rubati oggetti di valore, oro e medaglie

1' di lettura
962

ladri

Non solo appartamenti ma anche studi legali presi di mira ora dai ladri, probabilmente attirati da oggetti di valore che pensano di trovare al loro interno.

E' successo proprio lunedì, quando i ladri sono entrati in azione in un appartamento del centro, sede dello studio legale degli avv.ti Carlo e Paolo Mocchegiani: i ladri hanno atteso che uscisse anche l'ultimo collega dello studio, per entrare in azione.

La banda infatti aveva un palo all'esterno che osservava gli spostamenti dei professionisti jesini per entrare in azione, poi si sono arrampicati nell'edificio e sono entrati non solo nello studio di viale della Vittoria, ma anche nella palazzina retrostante dove vive uno dei fratelli Mocchegiani, che ha visto due ladri molto agili scappare. Sono state rubate medaglie, ricordi del nonno, ma anche penne di valore, gioielli. Un bottino di circa 10.000 euro per i ladri che hanno derubato per primo anche l'altro appartamento che si trova nello stesso edificio dello studio legale.

Il tutto si è verificato lunedì in tarda serata, i ladri si sono praticamente incontrati con le vittime dei furti: sia con il collega dello studio Mocchegiani che ha incrociato un insospettabile uomo sui 50anni che faceva da palo, sia Paolo e la moglie che hanno avuto un brutto incontro con i due giovani ladri in azione nel loro appartamento. Inutile il tentativo di raggiungerli dell'avvocato, sono fuggiti con velocità ed agilità da loro inseguitore col bottino.



ladri

Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2015 alle 16:24 sul giornale del 22 ottobre 2015 - 962 letture