counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro, fallimento Vis: arrestato l'ex presidente Giuseppe Bruscoli

1' di lettura
1084

Carabinieri, foto di repertorio

Giuseppe Bruscoli è stato arrestato dai carabinieri in seguito alla sentenza della Corte d'Appello di Ancona. Accusato di bancarotta fraudolenta, l'ex presidente della Vis 1898 è stato condannato a 4 anni di reclusione.

Lo hanno prelevato dalla sua casa a Montecchio e condotto in carcere, così dopo Enrico Piccioni, arrestato lo scorso 21 settembre, un altro elemento di spicco della società biancorossa è stato condannato per bancarotta fraudolenta.

Secondo gli inquirenti Bruscoli è stato il vero artefice del fallimento della Vis 1898, avvenuto il 25 luglio 2006. La società aveva debiti per 3 milioni e 800 mila euro. A chiederne il fallimento era stata Marche riscossioni per conto dell’Agenzia delle Entrate.



Carabinieri, foto di repertorio

Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2015 alle 11:01 sul giornale del 16 ottobre 2015 - 1084 letture