counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Tre denunce in una casa di riposo dell'entroterra maceratese per abuso della professione infermieristica

1' di lettura
1004

Un armadietto sospetto e la mancanza di personale infermieristico. Queste le due cose che hanno insospettito i finanzieri di Camerino durante un controllo ad una casa di riposo dell'entroterra.

A seguito di un'indagine più approfondita è infatti emerso che all'interno della struttura venivano somministrati farmaci a pazienti non autosufficienti da parte di persone non qualificate. Addetti alle pulizie e assistenti degli anziani fungevano quindi da 'infermieri' con gravi rischi per la salute dei pazienti stessi.

Per questo motivo le fiamme gialle hanno denunciato alla Procura di Macerata i due legali rappresentanti della società cooperativa gestrice della casa di riposo e la coordinatrice della struttura. Questa operazione conferma l’importante ruolo della Guardia di Finanza nella salvaguardia della salute dei cittadini e nella tutela delle imprese che operano rispettando le regole.



Questo è un articolo pubblicato il 08-10-2015 alle 15:53 sul giornale del 09 ottobre 2015 - 1004 letture