counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Interventi per il sostegno della certificazione e tracciabilità agroalimentare, Casini: “Valorizzazione delle eccellenze"

1' di lettura
645

Sostenere la certificazione di qualità e la tracciabilità delle produzioni agricole e agroalimentari marchigiane. È l’obiettivo che la Regione intende conseguire attraverso l’Autorità pubblica di controllo, istituita presso l’Assam (Agenzia regionale per i servizi agricoli), in conformità alla normativa comunitaria, statale e regionale.

La Giunta ha finanziato l’attività di questo organismo, assegnando, (nella seduta di ieri), le risorse disponibili. “Sostenendo l’Autorità diamo continuità e organicità alle politiche di valorizzazione delle eccellenze agricole marchigiane”, evidenzia il vice presidente e assessore all’Agricoltura, Anna Casini. La certificazione della qualità e la tracciabilità delle produzioni vengono disciplinate da una legge regionale del 2003, attuata nel 2005.

Negli undici anni di applicazione sono stati finanziati progetti di registrazione delle nuove Dop (Denominazione d’origine protetta), di divulgazione della tracciabilità, di promozione del marchio “QM – Qualità garantita dalle Marche”. Nel corso del 2014 l’Autorità ha effettuato 2.061 certificazioni e 322 ispezioni, con un incremento del 25 per cento delle produzioni QM certificate (da 24 a 30).



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-10-2015 alle 16:10 sul giornale del 07 ottobre 2015 - 645 letture