counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: Pistole clandestine e una borsa piena di hashish e cocaina in via Marini, arrestati due anconetani

1' di lettura
1059

Pistole clandestine e hashish proprio sotto alla Questura, in via Marini. A pizzicare i detentori sono stati i Carabinieri. Dopo il rinvenimento di una pistola Eibar calibro 7.65 lo scorso 29 settembre, i militari - anche in borghese - hanno messo sotto osservazione l’abitazione dei due anconetani D.R.S e M.M.

Nella mattinata di lunedì li hanno arrestati. Il primo è un 20enne incensurato, il secondo un 33enne con precedenti. Sono stati infatti individuati in via Buonarroti mentre tentavano di spacciare circa 250 g hashish. M.M., dopo aver ricevuto la sostanza stupefacente da D.R.S., è stato bloccato appena prima di riuscire a svignarsela con l’auto nascondendo l’hashish tra le gambe. Con se il 33enne aveva ben altro: un tirapugni e un coltello lungo circa 19 cm.

Agli arresti sono seguite le perquisizioni domiciliari, che hanno portato al ritrovamento di una pistola 85 con relativo caricatore e due cartucce inserite, oltre ad altri 350 g circa di hashish – suddiviso in vari pezzi -, 100 g di cocaina – separata in due involucri – e un coltello a scatto sempre di 19 cm. Il tutto era nascosto in di una borsa da donna custodita in cantina. Nell’appartamento vero e proprio era rimasto meno di 1 g di hashish. Per i due è scattato l’arresto per spaccio di sostanze stupefacenti. Per M.M. l’accusa è anche di detenzione di una pistola clandestina, peraltro provvista di munizioni.





Questo è un articolo pubblicato il 06-10-2015 alle 13:41 sul giornale del 07 ottobre 2015 - 1059 letture