counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Jesi: ruba bracciale in gioielleria ma all'uscita trova i carabinieri

1' di lettura
974

La gioielleria del corso Matteotti Arte Oro Valenza

Aveva appena rubato un bracciale di valore ma all'uscita della gioielleria trova i carabinieri.

È successo all'orario di chiusura intorno alle 19.45 in una gioielleria di corso Matteotti a Jesi, Arte Oro Valenza.

P.A. 36 anni originaria di Vasto non immaginava, uscendo dal negozio col bottino, di trovarsi di fronte i carabinieri: il comandante della Stazione, luogotenente Fiorello ROSSI e il Brigadiere Salvatore SINELLI si trovavano nelle vicinanze per un servizio antirapina, erano già sul posto e sono immediatamente intervenuti.

La donna verso la chiusura si era finta interessata all'acquisto e dal rotolo dei bracciali mostrato dalla commessa ne aveva sottratto uno cercando di non farsi vedere. Invece la commessa si è subito accorta che mancava un bracciale in oro bianco del valore di 1500 euro e assieme al titolare ha allertato subito i carabinieri.

Dopo essere stata bloccata e trovata in possesso del gioiello rubato, i carabinieri l'hanno portata in caserma per l'identificazione e hanno scoperto che non era la prima volta. Ad incastrarla anche il filmato delle telecamere di videosorveglianza interne alla gioielleria.

La donna è stata arrestata e rinchiusa in caserma in attesa del rito direttissimo di mercoledì mattina.



La gioielleria del corso Matteotti Arte Oro Valenza

Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2015 alle 11:23 sul giornale del 01 ottobre 2015 - 974 letture