counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPORT
comunicato stampa

Al Trofeo Coni 2015 le Marche conquistano 12 medaglie

2' di lettura
728

Al Trofeo Coni 2015 le Marche mancano di poco l’en plein. Su 15 discipline rappresentate dalla delegazione, le medaglie conquistate sono 12. Cinque gli ori, 3 argenti e 4 bronzi, alla fine della due giorni di gare a Lignano Sabbiadoro (Udine), sede della seconda edizione della manifestazione, che si è tenuta dal 24 al 27 settembre.

Per il settore giovanile dello sport delle Marche, dunque, un altro anno di successi dopo quelli del 2014, anno di lancio dell’iniziativa, che aveva visto la regione arrivare a quota 14. Quest’anno, però, non solo il medagliere è di rilievo in termini numerici, ma anche variegato. I giovani atleti marchigiani si sono piazzati praticamente in tutte le discipline portate al Trofeo. Un segno chiaro di quanto il panorama sportivo della regione sia vivace e ricco, che va dagli sport di tradizione a quelli di nuova generazione.

“Un successo che si potrebbe dire annunciato – commenta il presidente del Coni, Germano Peschini – non solo per i risultati ottenuti, ma perché le Marche hanno dimostrato di aver compreso appieno lo spirito e l’obiettivo del Trofeo Coni, nato nel 2014 con l’intento di potenziare l'immagine del Coni come promotore e traino dell'attività sportiva nazionale giovanile, e di attirare sempre più gli under 14 verso il mondo dello sport. E visti i numeri della partecipazione marchigiana – sottolinea – con 102 atleti impegnati sui campi di gara - presenza più che triplicata rispetto allo scorso anno - non c’è dubbio che il Coni Marche e le realtà sportive della regione vogliano contribuire attivamente agli obiettivi fissati dal Comitato olimpico nazionale”
Vediamo, allora, il medagliere della regione.

Cinque ori: uno nella Ginnastica ritmica a squadre, uno nei Giochi e Sport di tradizione, specialità Piastrelle, con Andrea Mocci e Gianluca Vitali, uno nell’Hockey pattinaggio con Nicholas Valeri, categoria Giovanissimi, nella specialità Destrezza, uno nel Triathlon con Elia Zenobi, uno nel Tiro a Volo con Federico Girolimetti.

Sul secondo gradino del podio, il Triathlon. Poi la squadra agonistica del Conero Golf Club composta da Flavio Michetti, Santiago Moltedo, Rebecca Giampieri ed Elisa Orazi. Ed infine nei Giochi e sport di tradizione, specialità Lancio del Formaggio, Lorenzo Cervelli e Daniel Paparelli.

Conquistano i 4 bronzi, Giovanni Bosio, nel Canottaggio, Elisabetta Fattori, categoria Giovanissime, nell’Hockey pattinaggio, nella specialità Destrezza, e Nicholas Valeri, categoria Giovanissimi, specialità 600 metri in linea. Terzo posto, poi, per l’Atletica femminile.

Buoni, comunque, i piazzamenti nelle altre discipline, dai quarti posti del Tennis Tavolo e della Palla Tamburello, al quinto del Tiro con l’Arco, al settimo della Palla a mano e del Karate.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2015 alle 16:33 sul giornale del 30 settembre 2015 - 728 letture