counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Jennifer Sarchiè in tv: stavolta parla dello stalking subito nel passato

2' di lettura
947

Jennifer Sarchiè

Una trasmissione televisiva dedicata allo stalking con Jennifer Sarchiè come ospite. Questa è la sorpresa dei telespettatori che hanno seguito il programma in una tv locale sabato sera, 26 settembre.

Infatti, se Jennifer è comparsa in tv e sui giornali, di solito lo ha fatto per parlare e mantenere alta l’attenzione sul delitto del padre Pietro, ucciso barbaramente lo scorso anno nelle campagne del maceratese. Questa volta il motivo principale della sua presenza in tv era un altro. Jennifer ha raccontato la sua vicenda personale relativa allo stalking subito per molti anni e iniziato quando era appena 18enne.

Una forma di persecuzione da parte di un ragazzo e cominciata senza che ci fosse un motivo che lo abbia provocato, al di là dell’impossibilità di trovare una giustificazione, e andato avanti per molto tempo determinando una situazione difficile ogni giorno nella vita della giovane. Jennifer ha raccontato di appostamenti, pedinamenti e di altre forme di vessazioni e delle continue richieste di aiuto alle forze dell’ordine. Sembra incredibile ma al primo caso di stalking ne è seguito un altro ugualmente pesante e prolungato nel tempo.

Naturalmente, sono molte le persone e in particolare le donne che hanno avuto e tuttora subiscono questa prevaricazione che è giustamente punita come reato dalla legge. Ma fa una certa impressione, che proprio chi ha sofferto per questa situazione abbia dovuto subire una perdita forzata del proprio genitore in maniera cruenta e violenta per motivi assurdi come la rivalità sul lavoro.

Una vita difficile quella di Jennifer, che comunque continua tenacemente a chiedere che gli autori del delitto di suo padre e non solo, abbiano la giusta punizione proporzionata alla gravità del fatto.



Jennifer Sarchiè

Questo è un articolo pubblicato il 28-09-2015 alle 13:56 sul giornale del 29 settembre 2015 - 947 letture