counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPORT
comunicato stampa

Bocce Marche: un successo i tricolori femminili di Morrovalle

3' di lettura
606

L’argento di Filomena Angelici, i bronzi di Franca Sampaolesi e Luca Sabbatini ed una medaglia d’oro che non ha un nome ed un cognome, ma è quella che si mette al collo il comitato organizzatore dei campionati italiani seniores femminili e under 23 maschili.

La rassegna tricolore di Morrovalle ottiene il miglior risultato possibile: macchina organizzativa perfettamente rodata ed efficace, spettacolo sulle corsie di tutti e undici i bocciodromi della provincia di Macerata impegnati nella manifestazione e pubblico straripante in entrambe le giornate di gara.

A calamitare gli applausi è soprattutto Filomena Angelici che accarezza il sogno tricolore nella categoria B: nella finale la portacolori della bocciofila Sambenedettese mette pressione alla toscana Alba Vaccaro (Scandiccese, Fi) ma alla fine è costretta ad alzare bandiera bianca (12-8), conquistando tuttavia un brillante argento. Nella categoria A si spengono in semifinale le speranze di Franca Sampaolesi (Jesina), piegata da Marina Iaboni (Formia, Lt) che poi si impone in finale (12-4) con Sonia Marzullo (Kemmedy, Rm). Toscana protagonista anche nella categoria C, grazie a Ksepka Boguslowa (Grossetano, Gr) che si impone (12-10) in finale contro Patrizia Rosa (Garlatese, Lc), mentre nella D il titolo italiano va a Nicole Brugnera (Cortesissima, Tv) brillante protagonista del successo in finale (12-6) su Annamaria Cangi (Montereale, Pz).

Nel campionato under 23 maschile, semifinale fatale anche per Luca Sabbatini (Fontespina Civitanova), piegato (12-10) da Stefano Menghini (Caccialanza, Mi): l’atleta lombardo conquista il titolo grazie al successo di Marco Di Nicola (Pinetese, Te). Finale di kermesse (diretta da Paolo Chianella di Perugia, coadiuvato dal pesarese Doriano Pigalarga e dagli arbitri marchigiani) dedicato alle premiazioni, con l’accompagnamento musicale della banda Città di Morrovalle e la presenza di alcuni rappresentanti del gruppo folcloristico “Li matti de Montecò” oltre a numerose autorità sportive e civili. “Con questo entusiasmo, questi, atleti, questi appassionati, non possiamo che guardare con ottimismo al futuro”, la chiusura del vice-presidente vicario della Fib Francesco Del Vecchio.

VITALONI, DI DONNA E CAPORALI FIRMANO IL SUCCESSO A LORETO
Quasi 400 giocatori si sono dati appuntamento per il 16° Trofeo Sociale della Bocciofila Loreto, gara regionale serale diretta di Silvano Manuelli. Ad imporsi nella categoria A (72 al via) è stato Franco Vitaloni (Adriatica Porto Recanati) che in finale ha regolato (10-8) Sauro Ripari (Montefanese); terzo posto per Tarcisio Mattiacci (Morrovalle), quarto per Danilo Buldorini (Castelraimondo). Nella categoria B (115) sigillo di Raffaele Di Donna (Montesanto Porto Potenza Picena) grazie al bel rush finale (10-7) in finale contro Gino Cola (Montefanese); terzo Danilo Galassi (Castelfidardo), quarto Fabio Molini (Helvia Recina Villa Potenza). La categoria C-D (187) ha visto il successo (10-4) di Francesco Caporali (Cartiere Miliani Fabriano) in finale su Ferruccio Paolini (Montegranaro); terza posizione ad appannaggio di Mario Ortolani (Loreto), quarto posto per Mario Grasselli (Matelica).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2015 alle 23:19 sul giornale del 22 settembre 2015 - 606 letture