Macerata: controllo del trasporto merci, la Polizia Stradale ha accertato diverse violazioni

autotrasporti, camion, tir 1' di lettura 19/09/2015 - Nel corso di mirati servizi volti al controllo del trasporto merci, effettuati nel fine settimana dalla Polizia Stradale, il personale della sezione di Macerata, diretto dal V.Q.A. Stefania Minervino, ha accertato due violazioni da parte di altrettanti vettori.

I due, uno di nazionalità croata e l’altro lituano, hanno violato le normative relative alle prescrizioni che disciplinano il cd cabotaggio, ossia la possibilità da parte di un vettore straniero di effettuare un trasporto merci in Italia. Tale attività illecita, infatti, determina spesso ipotesi di concorrenza sleale nei confronti di trasportatori nazionali.

Pertanto a carico dei due conducenti, uno dei quali girava completamente sprovvisto di licenza al trasporto merci mentre l’altro circolava con licenza comunitaria scaduta, sono state elevate sanzioni per un totale di 9.130 euro ed il relativo fermo amministrativo dei mezzi per 3 mesi.

Inoltre, nel corso dello stesso servizio di controllo, gli agenti hanno elevato 5 infrazioni per violazioni inerenti la prevista normativa del rispetto dei tempi di guida dei conducenti. In particolare ad uno, che non aveva inserito il previsto cronotachigrafo, è stato pesantemente sanzionato e sottoposto all’immediato ritiro della patente di guida.






Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2015 alle 17:33 sul giornale del 21 settembre 2015 - 895 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia stradale, Sudani Alice Scarpini, autotrasporti, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoje





logoEV