counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Aumento delle tariffe dei trasporti, Gruppo Consiliare 5 Stelle ha presentato un’interrogazione

2' di lettura
1069

Sandro Bisonni

Avvio della scuola, ripresa del lavoro dopo le ferie estive e la Giunta Ceriscioli prepara un bentornato: “Una nuova stangata per le famiglie marchigiane, quella dei trasporti pubblici su gomma.”

Sull’argomento il Gruppo consiliare 5Stelle della Regione Marche ha presentato una interrogazione al Presidente della Giunta per conoscere i dati precisi che hanno portato ad una così “ingiusta” decisione.
Il 28 agosto il Governo Ceriscioli ha, infatti, approvato un aumento del 10% sulle tariffe dei servizi di trasporto pubblico locale su gomma per le tratte fino a 60 Km, ossia quelle utilizzate da studenti e pendolari.
Nella delibera di Giunta, si legge che questo è stato fatto per non perdere dei “finanziamenti” statali che sono erogati a condizione che l'indice di efficientamento, ossia il rapporto tra costi e ricavi, sia superiore al 35%. Valore che sembra non essere rispettato dal trasporto locale.

Ed ecco pronta la soluzione. Invece di ridurre gli sprechi e i costi si aumentano le tariffe scaricando sulle famiglie marchigiane, sopratutto quelle con figli studenti, sui lavoratori pendolari, i costi di una inefficienza veramente inaccettabile.
Verrebbe da dire, così sono buoni tutti! Non si cerca di migliorare il trasporto pubblico, non si cerca di ridurre gli sprechi, non si cerca di eseguire un controllo maggiore, ma si trova la soluzione più semplice ma allo stesso tempo più ingiusta.

In passato il Governo Spacca nel 2013 aveva fatto la stessa identica cosa, e prima ancora erano stati fatti tagli ai servizi.
Il governo Ceriscioli dimostrando scarsa sensibilità alle tasche delle famiglie marchigiane, ricopia le soluzioni “alla mano” del governo Spacca.
“C'è voglia di nuovo”, recitava lo slogan della campagna elettorale di Ceriscioli....a giudicare dalle nomine dei soliti noti (vedi Giannini, Maiolini, Sturani, ecc.) e da questa mossa viene proprio voglia di dire....s'è visto!

Alla prossima puntata di.. "C'è voglia di nuovo"!



Sandro Bisonni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-09-2015 alle 17:13 sul giornale del 16 settembre 2015 - 1069 letture