counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Porto Recanati: ventunenne lauretano massacrato di botte per una ragazzina

1' di lettura
1238

bullismo
La ragazza, durante il tragitto viene bersagliata da una serie di sms dell'ex, un 18enne italiano del posto con il quale lei aveva appena troncato una relazione. Salutata l'amica , il giovane lauretano è di ritorno. Mentre cammina in via Cairo viene investito alle spalle da una bicicletta, cade a terra batte violentemente la testa perdendo sensi.

L'aggressore, 18enne residente in città, rincara la dose con calci e pugni fuggendo subito dopo. I compagni che lo attendevano per tornare a Loreto si allarmano non vedendo arrivare il compagno al luogo dell'appuntamento. Dopo brevi ricerche lo ritrovano riverso sull'asfalto con molto sangue sparso.

La comitiva chiama soccorsi e carabinieri. Trasportato d'urgenza a Civitanova la vittima viene sottoposta agli accertamenti del caso: escluse lesiooni interrni il ragazzo ha riportato diverse lesioni alle costole e 8 punti interni ad un labbro. Per ora non ci sono denunce ma i militari, dopo le comunicazioni dei sanitari, potrebbero agire autonomamente.



bullismo

Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2015 alle 15:29 sul giornale del 31 luglio 2015 - 1238 letture