counter

Fano: turista rischia di annegare, è grave

soccorso in spiaggia 1' di lettura 30/07/2015 - Una donna di 47 anni ha rischiato l'annegamento nel tratto di mare tra la foce del torrente Arzilla e la spiaggia di Gimarra. Ora versa in gravi condizioni al reparto di rianimazione dell'ospedale Santa Croce di Fano.

E' stata avvistata da alcuni bagnanti, il corpo che, secondo i soccorritori, galleggiava in acqua da molto tempo. E' accaduto ieri pomeriggio intorno alle 18 nel tratto di mare di fronte alla spiaggia per cani. Immediati i soccorsi che hanno portato a riva la donna, una 47enne del Nord Italia in vacanza a Fano.

Il tentativo di rianimazione è durato un'ora e sembra che all'inizio il comandante Eliana Di Donato della capitaneria di porto abbia avuto l'intenzione di contattare l'eliambulanza di Torrette. Ora la donna è intubata nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Fano, dove lotta tra la vita e la morte.

Risalire all'identità della donna è stato difficile poiché i militari non hanno trovato alcun parente in spiaggia e nessuno ha segnalato la scomparsa: la borsa con i documenti è comparsa solo al tramonto, quando la spiaggia era ormai deserta.






Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2015 alle 16:58 sul giornale del 31 luglio 2015 - 1298 letture

In questo articolo si parla di cronaca, senigallia, articolo, Francesco Gambini, soccorso in spiaggia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/amE7





logoEV
logoEV