counter

Fabriano: madre e figlia denunciate per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

polizia 1' di lettura 30/07/2015 - Due donne di nazionalità rumena, O.R. di 70 anni e sua figlia M.R. di 42 anni residenti in città, sono state denunciate per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Martedì mattina infatti le due donne, dopo aver molestato verbalmente alcuni clienti del negozio vicino al centro commerciale 'Il Gentile’ di Fabriano, sono state invitate ad uscire. Così le due donne hanno iniziato ad agitarsi e a dare in escandescenza contro il titolare e la commessa che sono stati costretti a richiedere l’intervento del Commissariato.

La pattuglia ha sorpreso le due donne che stavano uscendo da una porta laterale sprovvista di sistema antitaccheggio, dopo aver pagato metà dei prodotti per la casa che avevano nel carrello della spesa.

Pertanto sono state bloccate lungo la strada, a pochi metri dall’attività commerciale, e sottoposte a controllo. Madre e figlia hanno attaccato la pattuglia con offese, rifiutandosi di fornire i documenti di riconoscimento e le proprie generalità per l’identificazione.

Accompagnate in Commissariato, dove sono state interrogate dal Vice Questore Mario Russo ed identificate, risultando già note per reati predatori e per reazioni del genere contro le forze dell’ordine, sono state denunciate per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.






Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2015 alle 20:39 sul giornale del 31 luglio 2015 - 1401 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/amF6