counter

Tolentino: malfunzionamento dell'ascensore, i soccorsi trovano il cadavere di un 75enne di Belforte del Chienti

1' di lettura 28/07/2015 - Martedì 28 luglio, una pattuglia di Polizia locale mentre era intenta ad espletare le normali pratiche che si svolgono in occasione del mercato settimanale, intorno alle ore 11.15, è stata allertata da una signora che recandosi a casa, in via della Pace 48, in pieno centro storico, ha notato una anomalia sul funzionamento dell’ascensore dove all’interno probabilmente si trovava qualcuno.

Immediatamente sono stati chiamati i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118. Non appena è stata sbloccata la porta, all’interno è stato rinvenuto un signore, M.P. di 75 anni residente a Belforte del Chienti, il quale era riverso a terra con le gambe alzate verso le aperture dell’ascensore impedendone l’apertura. Il medico e gli infermieri sono intervenuti subito e dopo vari tentativi per rianimarlo hanno constatato il decesso per cause naturali, probabilmente dovute ad un infarto.

Gli agenti di Polizia municipale hanno provveduto ad avvertire la moglie e la figlia. La prima a giungere sul luogo è stata la consorte che è stata informata con grande attenzione e sensibilità da parte del Vicecomandante David Rocchetti che ha coordinato tutto l’intervento. Il corpo è stato rimosso non appena terminate tutte le pratiche di rito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2015 alle 17:58 sul giornale del 29 luglio 2015 - 1160 letture

In questo articolo si parla di cronaca, tolentino, Comune di Tolentino, belforte

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/amzs

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV
logoEV