counter

Ancona: si avventura col sup nella notte e non riesce a tornare a riva. Paura per una 25enne

guardia costiera 1' di lettura 24/07/2015 - Si è trovata in difficoltà con il suo sup per il forte vento nella baia di Portonovo durante la notte. È successo ad una venticinquenne tra giovedì e venerdì.

Gli uomini della Capitaneria di Porto sono riusciti prontamente a recuperarla con la motovedetta CP 861. L’hanno trovata poco dopo passata la mezzanotte ad oltre un miglio dalla costa. La ragazza, fortunatamente in buone condizioni fisiche, chiedeva di essere portata a terra dai suoi parenti e amici che la aspettavano.

La giovane è stata quindi fatta salire su un’imbarcazione privata che l'ha riaccompagnata a riva in circa dieci minuti. "Per gli appassionati di sport acquatici - dicono dai vertici della Guardia Costiera - è meglio accertarsi in anticipo delle condizioni meteo della zona e soprattutto di evitare in ogni caso uscite notturne".


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2015 alle 18:02 sul giornale del 25 luglio 2015 - 1200 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guardia costiera, guardia costiera di pesaro, articolo, Enrico Fede, Motovedetta Search and Rescue CP 872

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/amp2





logoEV
logoEV