counter

Caso Zaffiri, Mastrovincenzo invita il Vice Presidente del Consiglio regionale Sandro Zaffiri a dimettersi dalla sua carica

Antonio Mastrovincenzo Pd 1' di lettura 22/07/2015 - “Le dichiarazioni intollerabili del Vice Presidente del Consiglio Regionale, Sandro Zaffiri, nei confronti del Prefetto Gabrielli, hanno offeso la storia e l’immagine delle Marche. La loro gravità ferisce l’istituzione che è stato chiamato a rappresentare e l’intera comunità regionale.

Gli interventi svolti e il voto espresso a larga maggioranza ieri dall’Aula, affermano la volontà del Consiglio regionale.

Per questo chiedo a Sandro Zaffiri, nel rispetto dell’istituzione che rappresenta e di quanto votato dall’Aula, di dimettersi dalla sua carica di Vice Presidente del Consiglio regionale, quale gesto di grande responsabilità politica.

Come Presidente del Consiglio regionale mi assumo l’impegno di predisporre una regolamentazione che consenta, con il voto di una maggioranza qualificata dell’Aula, di revocare gli incarichi di Presidente e Vice Presidente del Consiglio regionale, in presenza di fatti gravi come quelli rappresentati dalle inaccettabili dichiarazioni del Vice Presidente Zaffiri.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2015 alle 16:14 sul giornale del 23 luglio 2015 - 782 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, pd, Assemblea legislativa delle Marche, Antonio Mastrovincenzo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/amii





logoEV
logoEV