counter

Delitto di Sant'Angelo in Vado, fermati due giovani

ismaele lulli 2' di lettura 21/07/2015 - Svolta nelle indagini sulla morte di Ismaele Lulli, il ragazzo diciassettenne trovato sgozzato nel boschetto nei pressi della chiesetta di San Martino in Selva Nera, nel comune di Sant’Angelo in Vado.

I carabinieri del Reparto operativo di Pesaro hanno fermato, per quello che sin da subito si mostrava come un omicidio, due giovani di nazionalità albanese, di 20 e 21 anni, residenti uno a Urbania e l'altro nella stessa Sant'Angelo. Il fermo è stato disposto nella mattinata dopo che i due erano stati interrogati per tutta la notte seguente il ritrovamento del corpo del giovane.

Da indiscrezioni risulta che siano stati trovati anche gli abiti insanguinati di uno dei due giovani rintracciati nella notte, a loro carico si stanno svolgendo perquisizioni in casa e nelle auto, nell’eventualità, più che probabile, che il ragazzo sia stato ucciso da un’altra parte e il corpo quindi trasportato nel boschetto.

Il movente sembrerebbe essere passionale, Ismaele potrebbe essere stato ucciso per dei motivi futili, probabilmente legati ad apprezzamenti a delle ragazze, gli inquirenti però non escludono neanche dei piccoli debiti dovuti al consumo da parte del giovane di sostanze stupefacenti, al momento nessuna pista viene esclusa e i carabinieri stanno raccogliendo informazioni fra la madre, la fidanzata, gli amici e i parenti del giovane.
All’esame degli investigatori anche un sms inviato il giorno della scomparsa dal cellulare del ragazzo: «Non mi cercate, voglio cambiare vita, vado verso Milano», l'ipotesi più probabile al momento sembra essere che sia stato inviato dagli assassini per ritardare le ricerche.

L'autopsia sul corpo di Ismaele sarà effettuata nell'Ospedale di Torrette di Ancona e servirà a chiarire l'ora del decesso, intanto a Sant'Angelo in Vado, dove il ragazzo viveva con la madre e la sorella, è stato proclamato il lutto cittadino: sospese tutte le attività ricreative nell'attesa di conoscere il giorno dei funerali.






Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2015 alle 16:09 sul giornale del 22 luglio 2015 - 1451 letture

In questo articolo si parla di cronaca, omicidio, sant'angelo in vado, albanesi, articolo, antonio mancino, ismaele lulli, fermati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ameY





logoEV
logoEV