counter

Conapo, appello ai gruppi consiliari sugli incendi boschivi

incendio boschivo 1' di lettura 21/07/2015 - "La decisione della regione Marche di estromettere i vigili del fuoco dalla lotta agli incendi boschivi è irresponsabile. Ne sono la dimostrazione i 3 grossi incendi divampati ieri di cui 2 nella provincia di Ancona e uno nella provincia di Pesaro Urbino in questo clima torrido. Come capogruppo consiliare le chiediamo un urgente intervento politico a salvaguardia del patrimonio boschivo delle Marche e della sicurezza dei cittadini".

E’ l’appello che Leonardo Scudella, segretario regionale del sindacato Conapo dei Vigili del Fuoco, ha inviato oggi a tutti i capigruppo del consiglio regionale delle Marche, a seguito del mancato rinnovo della convenzione tra regione e Vigili del Fuoco.

"Daremo conto ai cittadini dell’esito dell’ appello anche perché – spiega Scudella – chi si è assunto una responsabilità politica candidandosi alle elezioni, non può starsene in silenzio. Abbiamo registrato con piacere la presa di posizione del Gruppo Lega Nord che ha presentato una interrogazione urgente sull’argomento, ma anche gli altri politici devono dire la loro".

Dal Conapo inoltre si dicono «perplessi» in merito alla presa di posizione delle altre sigle sindacali dei vigili del fuoco in quanto "stranamente rassicuravano il personale sul buon esito della convenzione mentre il Conapo già preavvisava che sarebbe saltata ed invitata alla mobilitazione".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2015 alle 17:39 sul giornale del 22 luglio 2015 - 690 letture

In questo articolo si parla di attualità, CONAPO - Sindacato Autonomo VV.F.

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/amfr





logoEV
logoEV