counter

Jesi: l'Italia trionfa in piazza nella tappa jesina dell'International Beach Soccer

Il sindaco Massimo Bacci premia Delvecchio al torneo di Beach soccer di Jesi 3' di lettura 05/07/2015 - Due giorni di calcio spettacolo sulla sabbia di piazza della Repubblica a Jesi.

L'Amministrazione comunale ha provveduto a preparare l'arena che ha ospitato la tappa del prestigioso torneo Internazionale beach soccer, organizzato dalla IBS.

Tanti i campioni del calcio, che hanno appeso le scarpe al chiodo per giocare a piedi nudi: Delvecchio, Di Livio, Chiarelli, Cudini sono alcuni dei nomi più acclamati dal pubblico che già un'ora prima del fischio d'inizio ha riempito gli spalti di entrambe le giornate del torneo.

Ecco i risultati della finale di domenica della tappa jesina, in cui si sono affrontate Italia, Germania, Francia e Brasile:

FINALE 3° POSTO Germania-Brasile 7-8

GERMANIA: 1. Menke, 2. Grigo, 3. Simonsen, 4. Gorsky, 5. Kraus, 6. Leuschner, 7. Melzer, 9. Primbas, 10. Blume, 11. Zwerg.

BRASILE: 1. Da Silva, 2. Fasao, 3. Chica, 4. Lopes, 5. Perazio, 6. Moreno, 7. Diaz, 8. Rosi. All. Luca Quartesani.

ARBITRI: Trovato e Botti (Madolini).

MARCATORI: 1' pt Zwerge, 2' pt Perazio, 11' pt Grigo, 3' st Grigo, 4' st Diaz, 6' st Primbas, 7' st Diaz, 8' st Diaz, 9' st Diaz, 10' st Diaz, 2' tt Perazio, 3' tt Grigo, 5' tt Grigo, 6' tt Fasao, 11' st Zwerge.

FINALE 1° POSTO

Italia-Francia 3-2 d.t.s.

ITALIA: 1. Berti, 2. Cudini, 3. Tonetto, 4. G. Delvecchio, 5. Chiarelli, 6. Verrini, 7. Di Livio, 8. M. Delvecchio. All. Maurizio Iorio.

FRANCIA: 1. Bulgare, 3. Blanc, 4. Antar, 6. Duzer, 8. Piovanno, 10. Dragon, 15. Franzoni, 21. Coulybal.

ARBITRI: Trovato e Madolini (Botti).

MARCATORI: 7' pt M. Delvecchio, 12' pt Blanc, 4' st Dragon, 10' st Chiarelli, 1' pts M. Delvecchio.

All'Italia è servito un tempo supplementare per superare in finale una Francia determinata a non lasciarsi sfuggire il primo posto. La nostra nazionale va ad aggiudicarsi non senza fatica la terza tappa consecutiva del tour, dopo Marciana e Silvi Marina, grazie al gol decisivo di un applauditissimo Marco Delvecchio.

Unica nota negativa, l'infortunio dell'altro Delvecchio al dito di un piede che va ad aggiungersi a quello del portiere Pagliuca di una settimana fa durante la tappa abruzzese.

Un pubblico numerosissimo ma anche spettacolo con tante coreografie delle ballerine della scuola di danza Linea Club dirette da Carla Giacani: si sono esibite all'interno del campo di gioco durante ogni sosta e prima di ogni partita. Alla premiazione era presente anche Alice Bellagamba, ballerina e attrice jesina, che ha consegnato il secondo premio alla Francia. A consegnare il trofeo città di Jesi il sindaco Bacci. Presente alla manifestazione anche il direttore dell'Istituto marchigiano tuteka vini Mazzoni, che ha omaggiato i vincitori con una bottiglia di buon vino ideata ad hoc per il torneo.

L'arena di sabbia a disposizione ha permesso di giocare anche molte altre partite di società e atleti locali, con un torneo parallelo dei giovani di Jesina, Junior Jesina, Aurora e Vallesina City. Sabato sera è stata la volta del rugby, domenica invece una partita storica tea vecchie glorie di Jesina e Civitanovese.

Lunedì ancora sport sulla sabbia, prima di smantellare l'arena: spente le telecamere di Sky, si cambia nuovamente disciplina con il beach volley.

Un evento da incorniciare per il successo di pubblico, che ha gradito l'iniziativa anche ricordando il beach volley di diversi anni fa con i tanti campioni mondiali della pallavolo sulla sabbia.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it







Questo è un articolo pubblicato il 05-07-2015 alle 21:29 sul giornale del 06 luglio 2015 - 1133 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, beach soccer, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/alxx





logoEV
logoEV