counter

Marotta: alla notte rosa l'icona "politicamente scorretta" di youtube, Pino Scotto

notte rosa marotta 2' di lettura 01/07/2015 - Sale l'attesa per "la festa dell'estate" che varca i confini romagnoli a dieci anni dalla sua inaugurazione. Il sindaco di Mondolfo, Pietro Cavallo, e l'assessore al turismo, Mario Silvestrini, descrivono la serata: "Quattro eventi in quattro chilometri di lungomare". Tra gli ospiti spunta il cantante metal e opinionista televisivo al vetriolo, Pino Scotto.

"Marotta farà la sua figura". Non hanno dubbi il primo cittadino e l'addetto al turismo: "La sinergia tra amministrazione comunale, associazioni e operatori turistici consentirà di raggiungere un risultato importante".

Quattro chilometri di lungomare che ospiteranno "quattro momenti" diversi, ovvero proposte e iniziative dedicate a diverse fasce d'eta: si partirà alle 19 di venerdì tre luglio per arrivare all'alba del giorno dopo. Dai giardini Faa' di Bruno al "Tikal" tutto si tingerà di rosa, comprese le bancarelle in viale Carducci.

Il primo momento si intitola "Garagoi d'estate in rosa", con stand gastronomici dedicati al mollusco icona di Marotta e il concerto live dei "The Vasellas": in piazza Kennedy dalle ore 19.

La seconda proposta si intitola "Jazz in Rosa" ed è un concerto della Aldemaro Moltedo Jazz Band che si terrà dalle 21 a mezzanotte a Villa Valentina.

La terza, dedicata a un pubblico più giovane e scatenato, è "Rock'n'Rosa": tre esibizioni musicali nella zona lungomare sud che vedranno avvincendarsi il gruppo Musical Flowers, Pino Scotto e gli Extralism.

Ospite "d'eccezione" per la notte rosa marottese è quindi Pino Scotto, conosciuto dal popolo di internet per le sue performance virali e politicamente scorrette su Youtube: linguaggio colorito, condito da turpiloquio, e insulti rivolti agli artisti che compongono musica diversa dal rock. Scotto, classe 1949, è un cantautore hard rock ed heavy metal, diventato famoso per le apparizioni sull'emittente nazionale RockTv, durante le quali risponde alle domande dei telespettatori su musica spettacolo politica e cronaca. Spesso capita che arrivino messaggi di critica o derisione nei suoi confronti, ai quali il conduttore risponde con offese censurabili e piuttosto volgari: "datevi fuoco, bastardi" è uno dei suoi tormentoni.

Il quarto e ultimo momento, chiamato "Pink side of the bubble", prevede spettacoli di magia e illusioni a cura del Club Magico Marchigiano, seguito da uno "schiuma party trash&dance".








Questo è un articolo pubblicato il 01-07-2015 alle 10:15 sul giornale del 02 luglio 2015 - 855 letture

In questo articolo si parla di attualità, marotta, notte rosa, Francesco Gambini, pino scotto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/almS





logoEV
logoEV