Maiolati: ampliamento discarica, Pergolesi (M5S) deposita atto di sindacato ispettivo in Regione

Romina Pergolesi 2' di lettura 26/06/2015 - Come già avevo preannunciato nel mio comunicato del 17/06/2015, ho depositato in data odierna un atto di sindacato ispettivo presso la Regione Marche inerente il progetto di ampliamento del 4° stralcio discarica - Comparto rifiuti speciali, proposto dal Comune di Maiolati Spontini.

Come è noto, in data 01.08.2013 il Comune di Maiolati Spontini, in qualità di soggetto proponente, ha presentato alla Provincia di Ancona istanza di avvio dei procedimenti di Valutazione di Impatto Ambientale, Autorizzazione Paesaggistica, Valutazione Ambientale Strategica, Autorizzazione Integrata Ambientale.

Tenuto conto delle pesanti incongruenze e incompatibilità dell'impianto proposto con il Piano Provinciale Gestione Rifiuti e con il Piano Regionale Gestione Rifiuti rilevate dalla stessa Provincia di Ancona con nota del 21.11.2013 e considerate le possibili criticità procedurali rilevate dai Consiglieri Comunali del M5S di Jesi, Maiolati e Montecarotto, già presentate nelle scorse settimane con nota di informativa/esposto presso le sedi competenti, con l'atto di sindacato ispettivo depositato oggi ho richiesto al Presidente della Giunta Regionale e l'Assessore competente per materia, anche in qualità di rappresentanti di Ente sovraordinato e nel rispetto dei principi del buon andamento della Pubblica Amministrazione, di imparzialità e di legalità:

<< - se ritengono il progetto di completamento dell'ampliamento del 4° stralcio discarica - Comparto rifiuti speciali proposto dal Comune di Maiolati Spontini pienamente conforme con il Piano Regionale Gestione Rifiuti, articolando nel dettaglio le motivazioni;

- se ritengono l'iter di approvazione seguito dal progetto pienamente corretto. A tal fine, si richiede parere articolato, riportante i precisi riferimenti normativi e/o giurisprudenziali a supporto;

- nel caso in cui l'impianto proposto non fosse ritenuto da Codesto Ente pienamente conforme con gli atti di pianificazione e/o l'iter seguito non pienamente corretto, quali azioni o iniziative conseguenti intendano mettere in campo. >>

Ho richiesto risposta scritta ai quesiti sopraesposti.

Vista l'estrema delicatezza della questione e la grande preoccupazione dei cittadini e del territorio manifestata anche animosamente in diversi appuntamenti pubblici, mi aspetto tempi rapidi, nonché puntualità e precisione nelle risposte, che comunque, per regolamento interno del Consiglio Regionale (artt. 107 e 113) debbono essere date entro 20 giorni.


da Romina Pergolesi
Consigliere regionale M5S







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-06-2015 alle 14:07 sul giornale del 27 giugno 2015 - 712 letture

In questo articolo si parla di attualità, Maiolati Spontini, romina pergolesi, consigliere regionale, Movimento 5 Stelle, discarica cornacchia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/albf





logoEV