counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPORT
comunicato stampa

Atletica: gli allievi delle Marche per il tricolore a Milano

3' di lettura
772

Atletica leggera

Quasi 1400 atleti under 18 sono attesi a Milano per i Campionati italiani allievi , nel fine settimana da venerdì 19 a domenica 21 giugno, con alcuni marchigiani che lotteranno per le posizioni di vertice.

Difende il titolo sui 10.000 metri di marcia Giacomo Brandi, il fabrianese della Sport Atletica Fermo che nella scorsa stagione ha partecipato ai Giochi olimpici giovanili di Nanchino (Cina) e quest’anno occupa la nona posizione nelle liste mondiali di categoria, grazie al primato regionale di 43’26”24 ottenuto il 9 maggio a Macerata. Per lui nel 2015 anche il tricolore indoor sui 5000 metri, conquistato ad Ancona.

L’altro marchigiano al comando delle graduatorie nazionali stagionali è Marco Balloni, il discobolo dell’Asa Ascoli Piceno arrivato fino a 58.83 (a Macerata il 18 aprile), record regionale e terzo allievo di sempre in Italia con l’attrezzo da un chilogrammo e mezzo. Si trova al primo anno di categoria, visto che nel 2014 si è laureato campione italiano under 16 come il mezzofondista Simone Barontini (Sef Stamura Ancona), stavolta iscritto nei 1500 metri dopo i successi tricolori nei 1200 siepi cadetti e sui 1000 indoor allievi.

Insieme a lui partono con il secondo accredito anche Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese) sceso fino a 13”97 sui 110 ostacoli - si è aggiudicato due bronzi tricolori nel 2014, vinti su 60hs indoor e 400hs all’aperto, dopo quello da cadetto sui 100hs nel 2013 - e il giavellottista Simone Comini (Asa Ascoli Piceno), argento tricolore nel campionato italiano invernale giovanile, in una gara che comprendeva atleti juniores e quindi della fascia di età superiore, per indossare poi la maglia azzurra nell’incontro internazionale di Lione con Francia e Germania. Da seguire con attenzione nel salto in lungo Jacopo Tasso (Atl. Avis Macerata), quarto nella rassegna indoor e terzo fra gli iscritti alla manifestazione, senza dimenticare il vicecampione italiano cadetti Alex Paolucci (Sport Atl. Fermo), quinto fra gli iscritti nel getto del peso. Al femminile, stesso piazzamento iniziale per la velocista Elisa Maggi (Atl. Fabriano), protagonista quest’anno di grandi progressi soprattutto nei 200 metri con il tempo di 24”97.

Inseguono un piazzamento significativo anche Sonia Kebe (Tam), atleta di Corridonia impegnata su 200 metri e 400 ostacoli; la martellista Benedetta Dell’Osso e la discobola Linda Lattanzi, entrambe dell’Atletica Fabriano; le mezzofondiste Valentina Honorati (Sef Stamura Ancona) e Azzurra Ilari (Atl. Amatori Osimo); Fabio Santarelli nel lungo e Matteo Paci nel martello, ambedue sangiorgesi della Tam; sui 400 ostacoli Giulia Antonelli (Atl. Avis Macerata) e la staffetta 4x100 maschile della Sport Atletica Fermo, con Vittorio Massucci, Riccardo Flamini, Lucian Chiriac, Riccardo Mari. In tutto sono 42 gli atleti marchigiani iscritti.

L’intera manifestazione di Milano sarà trasmessa all’indirizzo http://fidal.idealweb.tv in diretta streaming video.



Atletica leggera

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2015 alle 18:00 sul giornale del 19 giugno 2015 - 772 letture