counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ancona: pizzicato con dosi pronte per lo spaccio. Arrestato e scarcerato

1' di lettura
889

polizia

Pizzicato con dosi di marijuana pronte per lo spaccio. La Squadra Mobile della Questura di Ancona arresta spacciatore, ma il Giudice lo scarcera.

L'episodio è avvenuto nei pressi della stazione dorica nei pressi di Piazzale Rosselli dove una pattuglia sottoponeva a controllo un giovane 27enne di origine campana, E.S. L'uomo che non si lasciava non notare per i suoi tatuaggi aveva con se un borsone. E' qui che alla richiesta dei documenti di riconoscimento da parte dei poliziotti in borghese scattavano i primi segni di disagio e alla richiesta di mostrare ciò che aveva in borsa che, sentendosi senza scampo, ammetteva di detenere, ad uso personale, un po’ di “maria”.

Ma in realtà i poliziotti trovavano oltre 40 grammi di stupefacente, già suddiviso in numerose dosi accuratamente incellophanate e termosaldate pronte per essere spacciate piuttosto che per semplice uso personale. Inutile il tentativo di scampare alll'arresto. Questi elementi e i precedenti di polizia inducevano i poliziotti ad ammanettarlo e trarlo in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Dopo una notte nelle celle di sicurezza della Questura all'uomo, scortato in Tribunale per la direttissima, in un primo momento veniva convalidato l’arresto da parte del Giudice di turno che fissava per il prossimo 16 luglio la successiva udienza dibattimentale a seguito della richiesta da parte dell’avvocato difensore. Il giudice lo ha poi scarcerato, sottoponendolo però alla misura cautelare coercitiva del divieto di dimora nel capoluogo dorico; nel caso di trasgressioni, il giovane rischia l’inasprimento delle misure fino alla custodia cautelare in carcere.



polizia

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2015 alle 16:37 sul giornale del 19 giugno 2015 - 889 letture