counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: pizzicato mentre cede eroina. Nei guai pusher pakistano

2' di lettura
858

Spaccio di eroina

Pizzicato mentre cede eroina ad un assuntore anconetano. A finire nei guai, grazie alla Squadra Mobile dorica diretta dal Vice Questore Aggiunto Virgilio Russo, pusher pakistano.

Continuano i controlli da parte della Polizia di Stato di Ancona nel fine settimana. In particolare quelli volti al contrasto della criminalità “da strada” che maggiormente preoccupa i cittadini. Con l’avvento della stagione estiva la Squadra Mobile, in abiti ed auto civili, è riuscita a mimetizzarsi sul territorio, rinforzato anche le pattuglie, portando a casa altri successi.

Nello specifico, nei pressi di Vallemiano, sono riusciti ad arrestare in flagranza di reato Mohsin Raza, 23enne di origine pakistana, con precedenti proprio in materia di stupefacenti, colto in flagranza dopo un appostamento mentre cedeva una dose di eroina ad un tossicodipendente anconetano. I poliziotti, constatata la cessione, hanno chiuso le possibilità di allontanarsi allo spacciatore, che dopo aver accennato ad una fuga è stato catturato dai poliziotti e, a seguito di perquisizione personale, veniva trovato in possesso di ulteriori 8 grammi di eroina, pronti per essere spacciati. La droga avrebbero potuto fruttargli circa 700-800 euro.

Per il pakistano nulla da fare: tratto in arresto per il reato di spaccio di stupefacenti. Dopo il fine settimana passato nella celle di sicurezza della Questura lunedì, portato in Tribunale per la direttissima, è stato convalidato l'arresto, ma chiesti e concessi i termini a difesa, Raza è stato scarcerato, in attesa della prossima udienza dibattimentale, fissata per la fine del mese.

Altra operazione da parte della Mobile, nei pressi della Montagnola, ha portato alla denuncia in stato di libertà di un cittadino tunisino 23enne, già noto alla Polizia, sottoposto a controllo perché ritenuto sospetto. L'uomo è stato trovato in possesso, a seguito di perquisizione sul posto, di due involucri di hashish per un peso complessivo di circa 5 grammi. Per lui scatta la denuncia a piede libero, non essendoci la flagranza dello spaccio.



Spaccio di eroina

Questo è un articolo pubblicato il 15-06-2015 alle 17:06 sul giornale del 16 giugno 2015 - 858 letture