counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: cliente abituale ruba in un negozio. Denunciata

1' di lettura
1004

shopping

Un candelabro le spunta dalla borsa e non solo. Cliente abituale pizzicata poco dopo aver rubato in un negozio. Denunciata un 49enne.

Era una cliente abituale di un negozio di usato del Capoluogo dorico, ma venerdì pomeriggio la “fedele” acquirente aggirandosi tra gli scaffali non ha resistito a trafugare vari oggetti, salutando la proprietaria senza pagare. A finire nei guai una extracomunitaria, di origine sudamericana, di 49 anni, residente ad Ancona regolarmente. La donna una volta entrata nel negozio indossando una borsa di tela molto voluminosa e colorata e incominciava ad aggirarsi tra la merce esposta, muovendosi con particolare circospezione e sbirciando di frequente tra gli scaffali per vedere se la titolare seguisse le sue mosse. E poi l'ultima tappa: la cassa, ma è qui che la dona salutava frettolosamente la proprietaria senza mostrare alcun oggetto da pagare.

Nell'accingersi a varcare la soglia del negozio, la titolare notava, però, che dalla borsa della sua fedelissima cliente spuntava un braccio di un candelabro. Immediatamente bloccava la donna, richiedendo l’intervento della Polizia di Stato tramite l’utenza 113.

La cittadina extracomunitaria, vistasi scoperta, non ha potuto far altro che dar seguito alle richieste degli agenti delle Volanti e mostrare ciò che aveva occultato nella sua borsa: vari soprammobili in ceramica, un grande candelabro in acciaio, delle tazzine da caffè con relativi piattini, una merce per un valore complessivo di poche centinaia di euro. Accompagnata presso gli Uffici della Questura, la donna veniva sottoposta al foto segnalamento e dopo le formalità di rito veniva denunciata per furto aggravato.



shopping

Questo è un articolo pubblicato il 13-06-2015 alle 18:58 sul giornale del 15 giugno 2015 - 1004 letture