counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > LAVORO
comunicato stampa

Castelbellino: 4 licenziamenti alla Bora, la Fiom manifesta

1' di lettura
794

La segreteria e il Direttivo Provinciale della FIOM di Ancona hanno deciso di effettuare una manifestazione in solidarietà dei 4 compagni lavoratori della Bora Srl licenziati in maniera discriminatoria.


L'attacco fatto dall'azienda in maniera scellerata mette in discussione il diritto alla rappresentanza sindacale sancito dalla nostra carta costituzionale e dalla “statuto dei lavoratori”.
Oggi più che mai serve dare una risposta alle aziende e ai padroni che intendono colpire il sindacato e i suoi iscritti approfittando dell'indebolimento dell'art. 18 causato dalla legge Fornero.
A maggior ragione dobbiamo impedire l'applicazione del Jobs Act che rende i lavoratori ancora più ricattabili.

La manifestazione sarà articolata nella giornata di giovedì 11 giugno con presidio davanti ai cancelli dell'azienda a partire dalle ore 4,30 fino alle 8,30 per poi proseguire con un corteo lungo la strada provinciale con sit in e un volantinaggio presso la rotatoria all'ingresso di Castelbellino Stazione.

Lì si terrà una conferenza stampa con giornalisti e televisioni locali con il termine massimo previsto per le ore 10.00.

Chiediamo la massima partecipazione di tutti i lavoratori e le lavoratrici della Bora Srl in primis e la solidarietà di tutti coloro lavoratori, lavoratrici e delegati di tutte le azienda del territorio nonché delle istituzioni locali e regionali, che intendono denunciare l'atteggiamento aziendale e chiedere all'azienda di ritornare su suoi passi e reintegrare immediatamente i 4 lavoratori.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2015 alle 18:19 sul giornale del 09 giugno 2015 - 794 letture