counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: pizzicato con 500 euro addosso, ma a casa droga a volontà

2' di lettura
936

Virgilio Russo Capo della Mobile di Ancona

Pizzicato con 500 euro addosso, ma a casa droga a volontà e tutto il materiale per il confezionamento. E' successo al Piano. A finire nei guai grazie alla Mobile un 25enne.

La Polizia di Stato di Ancona ha concluso una operazione antidroga in una traversa di piazza Ugo Bassi, a seguito di recenti segnalazioni di residenti che avevano riferito di strani giri nella zona, con un andirivieni sospetto di giovani nelle ore pomeridiane e serali. I poliziotti della sezione Narcotici della Squadra Mobile della Questura, diretta dal Vice Questore Aggiunto Virgilio Russo, iniziavano così dei servizi di osservazione nel quartiere; dal momento che le segnalazioni erano piuttosto generiche: “facce strane” in giro nel quartiere “Piano” del capoluogo dorico.

E' così che gli investigatori attenzionavano un 25enne di origini sudamericane, ufficialmente residente a Macerata ma di fatto senza fissa dimora, che era stato visto girovagare in zona. Bloccarlo e perquisito sul posto è stato pizzicato con in tasca la somma di 500 euro, del cui possesso il 25enne, nullafacente, non ha saputo fornire adeguate motivazioni.

Con sè anche delle chiavi, che a suo dire erano dell’alloggio di Macerata; i poliziotti non gli hanno creduto, iniziando a provare ad aprire le porte delle abitazioni del palazzo sotto il quale il sudamericano era stato notato almeno un paio di volte. Il fiuto dei poliziotti è stato ben presto ripagato, perché la chiave ha aperto la porta di un monolocale al cui interno i poliziotti hanno sequestrato circa 15 grammi di hashish ancora da porzionare; circa 1 grammo di eroina, altri 170 euro, un coltello e delle forbici le cui lame erano palesemente annerite dalla fiamma di accendini, nonché cellophane parzialmente tagliato, ritenuto quest’ultimo (assieme a coltello e forbici) materiale atto al confezionamento di dosi.

Il materiale ed il denaro, probabile provento di spaccio, e la droga sono stati sequestrati. Mentre il sudamericano è stato accompagnato negli uffici della Squadra Mobile e denunciato alla Procura della Repubblica per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Avviate nei suoi confronti le pratiche di espulsione dal territorio nazionale.



Virgilio Russo Capo della Mobile di Ancona

Questo è un articolo pubblicato il 08-06-2015 alle 18:13 sul giornale del 09 giugno 2015 - 936 letture