Le Marche all’Expo con il convegno “Biodiversità ed innovazione in agricoltura biologica”

biodiversità 2' di lettura 05/06/2015 - Sabato 6 giugno, le Marche saranno all’Expo per raccontare ad una platea internazionale l’esperienza di successo agronomico ed economico con il convegno “Biodiversità ed innovazione in agricoltura biologica”, promosso in collaborazione con il Consorzio Marche Biologiche.

Dalle ore 11, nel Teatro Centro della Terra-Parco Biodiversità, si farà il punto sull’efficienza produttiva, economica e ambientale condotta da una filiera integrata, organizzata e votata al bene comune di tutti gli operatori coinvolti nel processo produttivo. Al Convegno interverranno a Francesco Torriani, Presidente del Consorzio Marche Biologiche; Cristina Martellini, Dirigente del Servizio Agricoltura della Regione Marche; Silvia Zucconi, Coordinatore Agricoltura e Industria Alimentare di Nomisma; Paolino Ninfali, dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”; e Carlo Ponzio, dottore Agronomo, coordinatore ConMarcheBio del progetto “OK Net Arable – Horizon 2020. Sono previsti interventi in rappresentanza dei produttori biologici e dei centri di ricerca impegnati nel recupero della biodiversità e nell’innovazione.

"La biodiversità rappresenta per l’agricoltura biologica una grande opportunità da cui partire per mettere in atto politiche davvero capaci di “nutrire il pianeta” – afferma Francesco Torriani, presidente di ConMarcheBio - ci sono tante esperienze in agricoltura biologica che raccontano come il recupero e la valorizzazione della biodiversità permetta non solo di assecondare obiettivi ambientali, ma anche agronomici ed economici, come a dire che la sostenibilità ambientale ha le potenzialità per essere anche un’occasione per raggiungere la sostenibilità economica, grazie alla preziosa collaborazione dei cittadini consumatori, sempre più attenti alle caratteristiche degli alimenti».

Nel pomeriggio di sabato, dalle 17, il Cardo Italia si animerà con la sfilata delle rievocazioni storiche del fermano con figuranti, sbandieratori e musici della Cavalcata dell’Assunta di Fermo, della Contesa del Secchio di Sant’Elpidio a Mare, del Torneo Cavalleresco Castel Clementino di Servigliano. Si terrà inoltre l’esibizione del gruppo folkloristico Ortensia, tradizioni popolari marchigiane-saltarello, con ben 46 figuranti, a cura dei rispettivi Comuni e della Camera di Commercio di Fermo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2015 alle 13:40 sul giornale del 06 giugno 2015 - 862 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akml





logoEV