counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
articolo

Ancona: Ceriscioli neo eletto presidente ad Ancona: governabilità, "Abbiamo vinto noi"

2' di lettura
1549

Luca Ceriscioli

Luca Ceriscioli neo eletto presidente della Regione Marche dichiara ad Ancona: governabilità, "Abbiamo vinto noi". Il video

Nè è sicuro il neo presidente Luca Ceriscioli da oggi, primo giugno, alla guida della Regione Marche. Sulla governabilità, "Abbiamo vinto noi". Il Partito Democratico insieme alla coalizione del centrosinistra porta a casa una vittoria di oltre il 40 per cento (41,07%) con 18 consiglieri su 30 che stando a Ceriscioli garantiranno un buon Governo. Nessuna difficoltà, dunque, a quanto si apprende. Anche se l'entrata dei grillini in Regione è avvenuta in maniera decisa. A loro infatti è andato il 21,78%. Un risultato significativo che fa entrare in consiglio regionale, nella sola provincia di Ancona, due consiglieri: Gianni Maggi e Romina Pergolesi.

A riguardo Ceriscioli ha commentato: "Il movimento 5 stelle è un modo con cui si cerca il cambiamento che rappresenta la rottura, la rabbia, la reazione ad un modo di far politica che i cittadini non codividono". Altro dato interessante, di rottura, è il segno lasciato dalla Lega nelle Marche (18,98%) che porta ad Ancona l'elezione del consigliere Sandro Zaffiri. Il risultato della Lega nelle Marche? E' dato dalla convergenza di tre aspetti ha affermato Ceriscioli uno quello di "un elettorato di centrodestra spaccato con l'appoggio ad un candidato presidente" - riferendosi all'appoggio di Forza Italia a Spacca. Una "comunicazione forte da parte della Lega" con l'arrivo di Salvini ad Ancona e in tour nelle Marche e non ultimo "un modo in cui l'elettorato ha cercato il cambiamento". Anche se, a suo avviso, quest'ultimo "è un modo sbagliato".

E poi anche un presidente uscente che ha preso atto della sconfitta. "Non resta che prendere atto del risultato delle urne. Il dato elettorale indica che il nostro progetto per le Marche non è entrato nel cuore dei marchigiani, come avremmo sperato. I cittadini sono sovrani e hanno compiuto la loro scelta, che merita rispetto. A Luca Ceriscioli rivolgo i migliori auguri di buon lavoro, nella consapevolezza che il momento che stiamo vivendo è particolarmente complesso e gli richiederà il massimo impegno". Ed ora sarà Ceriscioli a traghettare la Regione Marche in una nuova avventura e già si pensa ad una variazione di bilancio: "Ci sono capitoli senza risorse" ha concluso Ceriscioli pronto ad attuare il programma promesso.

Qui tutti i risultati delle Elezioni Regionali di Ancona e Regione.





Luca Ceriscioli

Questo è un articolo pubblicato il 01-06-2015 alle 16:19 sul giornale del 02 giugno 2015 - 1549 letture