counter

Mondolfo: colpito da un pugno durante partita aziendale, mandibola fratturata

Calcio generico, gol 1' di lettura 28/05/2015 - Marco Moschini, 27enne stava giocando una partita di calcio del campionato aziendale a Ponte Rio, quando un avversario lo ha colpito al volto con un pugno.

Tutto è accaduto durante la partita tra Maroso Mondolfo e San Silvestro, serie B aziendale del torneo Uisp. Il giovane è stato subito trasportato all'ospedale di Fano e poi a Torrette di Ancona. Il danno è grave: Marco ha la mandibola fratturata che ha causato lo spostamento della dentatura. La partita come racconta il ragazzo, si era fermata perchè c'era stato un contrasto tra due giocatori, uno dei due era a terra e Marco era andato ad accertarsi sulle sue condizioni. Nel frattempo scorge da lontano il terzino del San Silvestro che si avvicina di fretta, senza immaginare che si stesse dirigendo verso di lui, di colpo un pugno e Marco si ritrova con la bocca sanguinante. Questo gesto è incomprensibile, perchè comunque era una partita da giocare serenamente. Il ragazzo si aspetta almeno una telefonata dal suo aggressore, che non è ancora arrivata. Il calcio non dovrebbe essere così: è un gioco e deve rimanere tale.






Questo è un articolo pubblicato il 28-05-2015 alle 11:04 sul giornale del 29 maggio 2015 - 1007 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mondolfo, calcio, gol, articolo, Angela Fandra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aj4Q





logoEV
logoEV