counter

Spacca posticipa convention ad Ancona nel giorno di Renzi, Comi: "Segnale di debolezza Governatore uscente"

Francesco Comi 1' di lettura 21/05/2015 - “Lampante ed inequivocabile segnale di debolezza quello mostrato dal governatore uscente nella sua rincorsa alle iniziative del Pd e del Premier Renzi".

"È chiaro che il suo tentativo, nello spostare la propria convention politica al 29 maggio, è quello di stare nel cono di luce di Renzi, per paura di rimanere nell’ombra. Un gesto disperato, per vivere di luce riflessa e tentare di autoproclamarsi primo competitor del Pd. Ma il presidente dimentica che i marchigiani non sono degli sprovveduti. Altro che referendum, come va ovunque e ogn’ora sbandierando. Queste elezioni scopriranno gli altarini della falsità e della menzogna, dietro i quali il presidente, con il suo progetto politico, si va trincerando in questa campagna elettorale”.


da Francesco Comi
segretario regionale Pd





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2015 alle 20:00 sul giornale del 22 maggio 2015 - 437 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, Francesco Comi, segretario regionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ajLn





logoEV
logoEV