counter

Monsampolo del Tronto: arrestati il Comandante e il suo Vice per reati di concussione

Carabinieri 1' di lettura 21/05/2015 - Sono stati arrestati su ordine del Gip di Ascoli Piceno con l'accusa di concussione, abuso e omissione di atti d'ufficio. I due da alcuni mesi erano in malattia, e i fatti criminosi che risalgono ai primi mesi del 2015, dei quali sono accusati sono le presunte richieste di denaro ai commercianti della zona per chiudere un occhio su controlli di carattere amministrativo.

Il comandante si trova agli arresti domiciliari mentre il vice è stato condotto al carcere di Marino del Tronto.

Il comandante provinciale dei carabinieri Ciro La Volla ha commentato: "Si tratta di un fatto spiacevole, ma anche della dimostrazione che l'Arma è un meccanismo in salute, e ha gli anticorpi per fronteggiare situazioni come questa".

L'inchiesta è stata condotta dalla Procura della Repubblica di Ascoli.






Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2015 alle 15:45 sul giornale del 22 maggio 2015 - 993 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, procura di ascoli piceno, Alessia Rossi, articolo, carabinieri Monsampolo del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ajJG





logoEV
logoEV