counter

Infortuni sul lavoro, Fabbri: "Bene convergenza forze politiche per combatterli"

La senatrice Pd Camilla Fabbri 1' di lettura 21/05/2015 - “Su amianto ottimo che Stato sia parte civile in processo Eternit”. Dichiarazione della senatrice Camilla Fabbri (PD), presidente della Commissione d'Inchiesta degli Infortuni sul Lavoro.

“È un fatto estremamente positivo che sulla lotta agli infortuni sul lavoro si registri da parte di tutte le forze presenti in Parlamento larghissima convergenza e collaborazione, nella consapevolezza che su un tema come questo politica, imprese e lavoratori non possono che parlare la stessa lingua, quella cioè di garantire la massima sicurezza nei luoghi di lavoro”. Lo dichiara la senatrice Pd Camilla Fabbri, presidente della Commissione d'Inchiesta degli Infortuni sul Lavoro, commentando l’approvazione praticamente all'unanimità da parte dell’aula di Palazzo Madama di quattro risoluzioni sulla relazione intermedia sulle Morti Bianche.

“Vi sono questioni - prosegue Fabbri - su cui la politica deve impegnarsi a fondo, a cominciare dalla emergenza amianto e, in questo senso, la decisione di oggi del premier Renzi di costituire la presidenza del Consiglio parte civile nel processo Eternit è un gesto concreto davvero apprezzabile, che vale più di tante parole. Nei prossimi mesi, la priorità va data alla nascita dell’Agenzia ispettiva unica prevista dal Jobs act, un organismo essenziale per prevenire gli infortuni e garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro. Per questo - conclude la presidente della Commissione - la sua formazione, la sua struttura e i suoi compiti devono essere molto chiari e pensati già con criteri che tengano conto delle esperienze e dei problemi evidenziati negli ultimi anni”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2015 alle 18:28 sul giornale del 22 maggio 2015 - 675 letture

In questo articolo si parla di attualità, pd, camilla fabbri, On. Camilla Fabbri Senatrice PD





logoEV
logoEV