counter

Expo 2015: delegazione cinese nelle Marche

2' di lettura 20/05/2015 - I primi positivi effetti dell’Expo si fanno sentire anche nelle Marche. Una delegazione del Dipartimento del Turismo della Provincia dello Shandong guidata dal vicedirettore Zhou Xiaoming, e dal Direttore del Dipartimento per lo sviluppo del turismo, Wang Rongguo, accompagnati dal CEO della Shandong Tourism Agency (il più grande operatore in Shandong), Wang Yucai è stata oggi in visita nelle Marche.

La delegazione fa parte della rappresentanza del Dipartimento Nazionale del Turismo cinese (CNTA) a Milano fino al 23 maggio ed ha voluto fare una deviazione nelle Marche perché molto interessata alle produzioni tipiche, all’enogastronomia, allo shopping nel settore moda e calzature e a possibili partnership e investimenti.

Lo scopo della visita, cominciata con un tappa a Palazzo Raffaello questa mattina, è stato quella di discutere il potenziamento dei flussi turistici tra Italia e Cina ed, in particolare, per quel che riguarda lo Shandong, di focalizzare l’attenzione sulle Marche. La delegazione, accolta dal dirigente del Servizio Turismo Pietro Talarico, ha avuto la possibilità di approfondire l’offerta turistica del Sistema Marche e dei sui cluster ed è stato definito un Memorandum d’intesa con le Marche per una serie di attività promozionali sinergiche. Il documento verrà sottoscritto il 22 maggio a Milano nella sede dell’Expo, in quanto tutta l’organizzazione che fa capo al Dipartimento Nazionale per il Turismo cinese (CNTA) dovrà essere presente. Il vicedirettore Xiaoming in conclusione ha invitato ufficialmente la Regione Marche a partecipare alla Fiera del Turismo che si terrà il prossimo agosto nello Shandong. Le Marche sarebbero la prima istituzione locale europea a partecipare all’evento.

Di seguito si sono svolti workshop e B2B tra la delegazione cinese e 10 operatori turistici marchigiani specializzati nel mercato cinese. La giornata è proseguita, su precisa richiesta della delegazione, con la visita in alcuni outlet della regione. Gli ospiti tornano a Milano in serata sfruttando il nuovo collegamento aereo dell’aeroporto delle Marche per Linate.

La Regione Marche è autorizzata a sottoscrivere un accordo con la Provincia dello Shandong in quanto con Dgr 1509/2012 era stato approvato lo schema di protocollo di intesa con la Provincia dello Shandong (validato anche dal Ministero degli Esteri) firmato il 5 novembre 2012 dal presidente della Regione Marche e dal governatore della Provincia dello Shandong. Si tratta di un accordo di partenariato per rafforzare gli scambi e la cooperazione tra i due paesi nei settori economico, commerciale, formativo, culturale, turistico, urbanistico e della valorizzazione ambientale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2015 alle 17:10 sul giornale del 21 maggio 2015 - 841 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ajGQ





logoEV
logoEV