counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
Spazio elettorale autogestito

Regionali, l'Associazione VOI con NOI - Civicamente Marche sostiene Luca Ceriscioli

1' di lettura
1097

Luca Ceriscioli
L’ Associazione VOI con NOI - Civicamente Marche è composta da soggetti che provengono da diverse esperienze sia professionali, associative o politiche anche diverse ma che hanno scelto di stare insieme perché condividono valori fondamentali: rinnovamento, giustizia, solidarietà, trasparenza, etica e meritocrazia erappresentiamo esperienze di partecipazione locali, liste civiche e singoli aderenti.

Da subito abbiamo sostenuto di avere l’ambizione di essere tra i protagonisti del cambiamento e di portare le nostre istanze ed i nostri valori al governo della cosa pubblica, ci siamo collocati stabilmente nella coalizione di centrosinistra ed abbiamo attivamente partecipato alle primarie sostenendo il candidato Pietro Marcolini.

Coerentemente la nostra Associazione ha deciso di continuare il suo percorso sostenendo la candidatura di Luca Ceriscioli a presidente della Regione Marche.

VOI con NOI - Civicamente Marche ha elaborato e sviluppato una autonoma visione e proposta concreta sulla Sanità Regionale ed anconetana in particolare, nostro ad esempio il progetto Casa della Salute fatto proprio dal Consiglio Comunale di Ancona.

Organizziamo un incontro pubblico per domani Martedì 19 Maggio, c/o ex sala del Consiglio comunale di Ancona, Piazza XXIV Maggio, dalle ore 17:30 alle ore 19:00 dal titolo:

SANITÀ e TERRITORIO “dalle problematiche alle soluzioni”, partecipano Luca Ceriscioli e Pietro Marcolini, Gianluca Busilacchi ed il segretario regionale FIMMG Massimo Maggi. Relazione introduttiva dott. Cristiano Piangatelli, conclusioni dott. Massimo Boemi, presiede dott. Stefano Ausili.

La nostra associazione da tempo si occupa del rapporto tra cittadino, ed istituzioni ed a breve presenterà ulteriori proposte programmatiche per il buon governo della città.



Luca Ceriscioli

Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 18-05-2015 alle 10:17 sul giornale del 19 maggio 2015 - 1097 letture